Marsala accoltella anziano e la figlia: entrambi feriti gravi$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Con l'accusa di tentato omicidio i carabinieri hanno arrestato a Marsala Mariano Impellizzeri, alcamese 79 anni. Ha accoltellato alla pancia, secondo gli investigatori l' uomo di 89 anni e la figlia di 57 che sono ancora in pericolo di vita. La causa scatenante dell'aggressione avrebbe le sue radici in credenze popolari: Impellizzeri addebiterebbe le sfortune ed i problemi di salute della moglie malata a vecchie «fatture» che un'appartenente alla famiglia delle vittime gli avrebbe fatto anni fa.
Palermo la città in Italia col più alto tasso di rumore$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Palermo è la città più rumorosa d'Italia. A rivelare i dati è un ricerca di Amplifon, che in occasione della European Mobility Week ha misurato il livello dei decibel nelle strade di 20 città italiane.
Di Battista sicuro a Catania:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Noi crediamo che la Sicilia potrà diventare la prima regione amministrata dai Cinque Stelle. Questa è la grande speranza. Siamo cresciuti tanto, abbiamo vinto in tantissimi comuni con percentuali molto importanti. Il movimento sta crescendo". Lo ha detto Alessandro Di Battista parlando con i giornalisti a Catania.
Catania, rubano una moto e ricattano i proprietari: arrestati$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Rubano una moto e poi chiedono il riscatto al proprietario. Ma stavolta a due malviventi il cavallo di ritorno è costato l’arresto. La Polizia ha infatto messo le manette a Calogero Cristian Spadicchia e a un diciassette accusati in concorso tra loro, del reato di estorsione.
Palagonia, bimbo di 18 mesi muore dopo vaccino: aperta inchiesta$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un bimbo di appena 18 mesi è morto la scorsa notte nella sua culletta. Tre giorni fa era stato sottoposto al vaccino antimeningococco del tipo C. Il fatto è avvenuto la scorsa notte a Palagonia, nel catanese. Sul fatto sta indagando la magistratura di Caltagirone che chiarirà le cause della morte del bimbo.
Catania, cade ramo di un albero: sfiorata la tragedia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Poteva essere una strage, poteva esserci una seconda piazza Cutelli (dove morì una donna, schiacciata da una palma) di proporzioni molto più grandi e con molte più vittime. Nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 14, un enorme ramo si è staccato dall’albero di via Sebastiano Catania collassando a ridosso di un’abitazione e colpendo una macchina parcheggiata.
Gucciardi:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Nessun ospedale di questa regione verrà chiuso finché avrò la responsabilità della Sanità in Sicilia". Lo ha detto l'assessore regionale alla Salute Baldo Gucciardi a margine della presentazione di un progetto pilota sulle maxiemergenze nella sede dell'Ordine dei medici di Palermo, parlando delle polemiche sulla bozza di piano di rimodulazione della rete ospedaliera in Sicilia. "I posti letto in Sicilia ad oggi sono 18.051; erano circa 16.600 quelli attivi all'1 gennaio 2015".
Droga e armi a Librino, un arresto$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un pregiudicato catanese 40enne, Lorenzo Giustino, è stato arrestato dalla Polizia a Catania per detenzione illegale di armi da guerra clandestine, munizionamento e ricettazione delle medesime nonché detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina e marijuana.
Catania e la settimana di mobilità sostenibile$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Promuovere la mobilità sostenibile favorendo gli spostamenti a piedi, in bici o con i mezzi elettrici, l'utilizzo del car sharing. E' l'obiettivo della Settimana europea della mobilità sostenibile per il 2016, cui il Comune di Catania aderisce con una serie di iniziative in programma dal 18 al 21 settembre nella zona centro storico e del lungomare.
Palermo, sequestrati 75mila cosmetici$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sono stati sequestrati oltre 75.000 prodotti tra profumi e cosmetici contraffatti e pericolosi per la salute in un negozio nel capoluogo siciliano. I prodotti erano esposti in vetrina in un attività commerciale di Palermo il cui titolare è cinese. I militari sono entrati e hanno controllato i prodotti esposti in e hanno scoperto che c’erano profumi con marchi contraffatti e cosmetici privi delle normali indicazioni di sicurezza.

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement