Messina, confiscato patrimonio a famiglia mafiosa$
Web
di Redazione
LA Dia di Messina, insieme al Centro Operativo Dia di Catania, ha eseguito, su disposizione della sezione Misure di Prevenzione del Tribunale, la confisca del patrimonio di Antonino Smiriglia, un imprenditore di Sant'Agata di Militello (Me) che opera nel settore del movimento terra e della produzione del calcestruzzo, ritenuto vicino alla famiglia mafiosa di Mistretta.
Catania, il Vittorio Emanuele diventerà un museo$
Web
di Redazione
“L’ospedale Vittorio Emanuele II di Catania diventerà un grande polo museale. Non è detta l’ultima parola, ma abbiamo già avviato una serie di colloqui con l’università e il Comune e riteniamo che quella possa essere la scelta migliore”. L’anticipazione arriva dal presidente della Regione Nello Musumeci.
Sicilia, in arrivo piogge e temperature basse$
Web
di Redazione
Il tempo di una breve tregua soleggiata e più calda, ecco che le condizioni meteo tornano a peggiorare. E’ in arrivo una nuova perturbazione atlantica a partire dalle regioni settentrionali. I primi fenomeni sono attesi giovedì sera, ma sarà venerdì che gran parte del Nord Italia sarà colpito da acquazzoni e temporali.
Maxi operazione antimafia a Catania, 26 gli arrestati $
Web
di Redazione
Carabinieri di Catania hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 26 presunti appartenenti al clan dei 'Tuppi', gruppo legato ai Mazzei, storico gruppo di Cosa nostra. I reati ipotizzati, a vario titolo, sono associazione mafiosa, omicidio, estorsione in concorso, furto, ricettazione, riciclaggio, porto di arma, trasferimento fraudolento di valori e corruzione. Sono stati sequestrati beni per 1,5 milioni di euro.
Prova ad uccidere la moglie con 55 coltellate: arrestato$
Web
di Redazione
Ha tentato di uccidere la moglie colpendola con 55 coltellate in varie parti del corpo tra cui addome, polmoni e collo arrivando a danneggiarle anche la giugulare. Poi credendo la coniuge morta Guglielmo Norrito, 44 anni, disoccupato, ha chiamato la sorella e si è lanciato da un cavalcavia dall'altezza di circa 10 metri fratturandosi gli arti inferiori.
Lascia l'Arma per diventare suora$
Web
di Redazione
Lascia l'Arma dei carabinieri per diventare suora. La decisione l'ha presa dopo un viaggio a Medjugorje, in Bosnia ed Erzegovina, luogo di pellegrinaggio cattolico in seguito a "un'apparente apparizione della Vergine Maria" nel 1981. Adesso si prospetta per lei un nuovo futuro fatto di fede e religione per una giovane originaria del Frusinate, che fino ad oggi ha prestato servizio a Caltanissetta.
Ragusa, poliziotto uccide la moglie e poi si toglie la vita$
Web
di Redazioni
Un poliziotto in servizio alla sezione volanti della Questura di Ragusa, Simone Cosentino, 42 anni, ha ucciso la moglie Alice Bredice, torinese di 33 anni, e con la pistola d'ordinanza si è suicidato. E' accaduto la scorsa notte a Marina di Ragusa nell'abitazione della coppia che aveva due figlie, di 6 e 7 anni. Prima di uccidere la moglie il poliziotto ha lasciato un messaggio sul suo profilo Facebook: "Ti ho dedicato tutta la mia vita. Ti amo". E' stata una delle bambine a dare l'allarme telefonando a un parente.
Nel ragusano sequestrata cava da 90 mq$
Web
di Redazione
Una cava abusiva estesa 90.000 metri quadrati e profonda, in alcuni punti, oltre 20 metri rispetto al piano originario e realizzata in un'area sottoposta a vincolo archeologico dalla regione siciliana è stata scoperta e sequestrata a Comiso, nel Ragusano, dal Noe di Catania nell'ambito di un'ispezione pianificata a livello nazionale del Comando Carabinieri Tutela Ambientale.
Catania, si chiama Andrea il primo nato al San Marco$
Web
di Redazione
Si chiama Andrea, pesa 3.05 kg, ed è venuto al mondo alle 9.37 di oggi: è il primo bambino nato nel nuovo ospedale San Marco di Catania. Stamani, infatti, sono divenuti pienamente operativi il pronto soccorso ostetrico e i reparti provenienti dal vecchio ospedale Santo Bambino che, contestualmente, ha chiuso i battenti.
Montante, il pm chiede 10 anni e 6 mesi di reclusione$
Web
di Redazione
Dieci anni e sei mesi di carcere per Antonello Montante sono stati chiesti dal procuratore capo di Caltanissetta Amedeo Bertone e dai pm Stefano Luciani e Maurizio Bonaccorso al termine della loro requisitoria nell'ambito del processo con rito abbreviato che si celebra a Caltanissetta nei confronti dell'ex leader di Confindustria in Sicilia e di altri cinque imputati, accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, alla rivelazione di notizie coperte dal segreto d'ufficio, al favoreggiamento. I pm hanno chiesto l'assoluzione solo per il dirigente regionale Alessandro Ferrara.

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement