Strage di Ustica:
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
La strage di Ustica è da addebitarsi a un missile lanciato contro il Dc-9 da un altro aereo che intersecò la rotta del volo Itavia. E' quanto afferma la sentenza della prima sezione civile della Corte d'Appello di Palermo, che esclude le ipotesi alternativa della bomba collocata a bordo o del cedimento strutturale, in merito a quanto avvenne nei cieli del basso Tirreno.
Catania, duro colpo al clan Santapaola-Laudani$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
I Carabinieri di Catania stanno eseguendo un provvedimento restrittivo del gip, emesso su richiesta della Direzione distrettuale antimafia (Dda) della locale Procura, nei confronti di 16 persone ritenute appartenenti a due gruppi mafiosi operanti nel territorio di Paternò legati alle 'famiglie' Santapaola e Laudani. I reati contestati, a vario titolo sono, associazione mafiosa, omicidio, tentato omicidio ed armi.
Rapinano banca nel catanese, cinque arresti$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Cinque banditi che avevano assalito la filiale di Trecastagni della banca Unicredit sono stati fermati da carabinieri di Acireale. I rapinatori sono entrati nell'agenzia da una porta laterale armati di pistole, poi risultate giocattoli, durante il caricamento del dispositivo bancomat, rubando 38.000 euro circa, ma non sono riusciti aprire una terza cassa con circa 160.000 euro.
McDonald's e le arance siciliane: un connubio in crescita$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
McDonald's Italia cerca giovani agricoltori della Sicilia Orientale, che possano fornire all'azienda arance siciliane per le sue spremute. Già oggi le oltre 400 tonnellate di arance che McDonald's utilizza ogni anno per le sue spremute provengono esclusivamente da zone vocate della Sicilia grazie a un accordo con Oranfrizer azienda che ha sede a Scordia (Ct). Oranfrizer è partner di McDonald's nel progetto Fattore Futuro, nato con l'obiettivo di accompagnare e aiutare i giovani agricoltori nello sviluppo delle loro aziende.
Pasqualino, il bimbo ritrovato a Giarre: è gara di solidarietà$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
È di origine caucasica Pasqualino, il neonato che una ignota mamma, all’alba di sabato, ha depositato all’interno della teca della “culla per la vita” di via Umbria, in prossimità di un ingresso laterale della chiesa Gesù Lavoratore. Relativamente alle indagini i carabinieri non hanno individuato nella zona antistante il luogo del ritrovamento telecamere private di negozi o uffici che possano avere immortalato la donna nell’attimo in cui ha lasciato il piccolo nella nicchia della chiesa.
Palermo, emergenza rifiuti: indaga la procura$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Con un provvedimento a firma del procuratore aggiunto Dino Petralia e del procuratore capo Franco Lo voi è stato aperto un fascicolo d’indagine ricognitiva che ha ad oggetto l’attuale disservizio da parte della Rap e le connesse vicende relative alle rivendicazioni sindacali interne all’azienda e agli esterni risvolti sull’attività di pubblica necessità della raccolta dei rifiuti solidi urbani per la quale il sindaco Orlando ha pubblicamente scritto ai cittadini.
Mister su un paio di scarpe trovate vicino la diga Jato: stop alle ricerche$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Nessuna denuncia di persone scomparse: così sono state sospese le ricerche di polizia, carabinieri e vigili del fuoco nella zona della diga Jato, dove venerdì notte sono state ritrovate due paia di scarpe da tennis, di taglia 42 e un altro che potrebbe appartenere a una bambina tra i 10 e i 12 anni. L'ipotesi che aveva spinto alle ricerche era quella di un incidente o suicidio.
Pasqua di sbarchi clandestini in Sicilia$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Circa 150 migranti di varie nazionalità sono sbarcati il 5 aprile, domenica di Pasqua, sulla spiaggia di Caulonia, in Calabria, a bordo di un barcone che si è arenato a pochi metri dalla riva. Lo sbarco è stato scoperto dai carabinieri che, in precedenza, avevano individuato un primo gruppo di 21 persone, tutte di nazionalità libica, che procedevano a piedi ai bordi della carreggiata della strada statale 106.
Acireale, doppia intimidazione a sindaco e deputato Ars$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Nuovo atto intimidatorio nei confronti del sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, al quale ieri notte è stata lievemente danneggiata un’altra auto con una bomba carta. Sempre ad Acireale una testa di capretto con il bossolo di un proiettile conficcato nell'osso è stata appesa al cancello della casa dove abita Nicola D'Agostino, deputato dell'Assemblea regionale siciliana attualmente iscritto al gruppo misto. " Il sindaco ha già ricevuto due avvertimenti, adesso anche io, ma non ci fermiamo", ha commentato D'Agostino.
Catania, la questura comunica:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Una complessiva diminuzione dei reati consumati in provincia di Catania, che da 5.429 del primo semestre del 2014 sono scesi a 5.205 nel secondo semestre del 2014. È il dato più importante emerso dall'analisi dei dati statistici relativi agli ultimi tre mesi di attività della Questura del capoluogo etneo, che per gli investigatori conferma la "crescita del trend sicurezza nella provincia di Catania".

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement