Parla il pentito Giuffrè:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Per evitare gli ergastoli, durante il maxiprocesso, la mafia, e l'ex boss Totò Riina, contavano su un "ammorbidimento presso gli ambienti politici"; Riina contava su "canali della Democrazia cristiana". A ribadirlo è stato il pentito di mafia Antonino Giuffrè, davanti alla corte d'Assise di Caltanissetta, impegnata nel processo sulla strage di Capaci del 23 maggio 1992, che portò alla morte di Giovanni Falcone, di sua moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta.
Catania, incendio in officina: evacuato un palazzo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I vigili del fuoco sono intervenuti in via Torino, a Catania, per domare un incendio divampato in una officina per la riparazione pneumatici. Le fiamme hanno provocato due esplosioni. E' stato evacuato in parte un palazzo, che i pompieri stanno mettendo in sicurezza. Sul posto sono intervenuti anche polizia e vigili urbani, che hanno chiuso al traffico un tratto di strada. Tre persone sono state soccorse dal 118. Sarebbe da escludere l'origine dolosa.
Zafferana Etnea, in un raptus tenta di uccidere la figlia a martellate: arrestata$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
La donna di 38 anni è stata arrestata in flagranza per tentato omicidio aggravato dai futili motivi. La trentenne si è presenta con le mani ed i vestiti impregnati di sangue dichiarando di aver appena ucciso la figlia a martellate nella propria abitazione. In casa è stata ritrovata la figlia di 19 anni con gravi ferite alla testa ed alle braccia.
Morto ambulante che si era dato fuoco per disperazione$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' morto Salvatore La Fata, 56 anni, l'operaio specializzato disoccupato che il 19 settembre si era dato fuoco a Catania. Un gesto disperato contro i vigili urbani che gli volevano sequestrare alcune cassette di frutta che vendeva abusivamente in piazza Risorgimento. Le fiamme gli avevano provocato ustioni sul 60 per cento del corpo. L'uomo da oltre due anni non lavorava più dopo essere stato licenziato da un'impresa edile e si arrangiava come ambulante.
Catania, spacciavano all'Università: cinque arresti$
Web
di Redazione (Twitter. @siciliatoday)
Un gruppo di spacciatori che agiva nella zona di piazza Dante e che aveva tra i clienti studenti universitari è stato sgominato da carabinieri di Catania che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip su richiesta della locale Procura distrettuale. Militari dell’Arma hanno arrestato Orazio D’Agata, di 21 anni, Gianluca Del Galdo e Agatino Giuseppe Maccarrone, entrambi di 27 anni.
Mafia, Gaspare Spatuzza:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Gaspare Spatuzza, collaboratore di giustizia, chiede perdono: "Sono responsabile di una quarantina di omicidi, chiedo perdono alla città, alle vittime e ai loro familiari", ha detto in collegamento video dal carcere durante l'udienza, a Milano, a carico di Marcello Tutino, il presunto basista della strage mafiosa di via Palestro, portata a termine il 27 luglio 1993.
Tragedia Macalube; magistratura apre fascicolo a carico d'ignoti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
È al momento a carico di ignoti il fascicolo aperto dalla Procura di Agrigento, dopo la tragedia avvenuta sabato scorso nella riserva naturale di Macalube ad Aragona, nell’Agrigentino. L’esplosione di un vulcanello è costata la vita a due fratellini, Laura e Carmelo, di 7 e 9 anni, travolti da una montagna di fango. Si è, invece, salvato il padre, un appuntato dei carabinieri, Rosario Mulone, in servizio a Joppolo Giancaxio. Adesso i magistrati vogliono vederci chiaro ed accertare eventuali responsabilità.
Milazzo, continua ad alimentarsi l'incendio, i gestori:
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Una fitta nube di fumo continua a diffondersi dalla Raffineria di Milazzo. Dovrebbero essere i residui provenienti da una cisterna dell'impianto che si è incendiata venerdì notte. Le nuove emissioni hanno raggiunto la città mamertina, destando apprensione nei residenti. Secondo il gestore dell'impianto il fumo è "una naturale conseguenza dell'incendio". Per la Ram la "situazione è sotto controllo e non esistono in atto motivi di preoccupazione per la comunità"
Macalube d'Aragona, esplode un vulcanello, muoiono due bimbi$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un'esplosione improvvisa, una colonna di fango che zampilla e schizza come se una bomba fosse caduta sul terreno, il terrore e le grida dei turisti. E' questa la scena avvenuta verso le 12.30 nella riserva naturale di Macalube d'Aragona dove un cosiddetto "vulcanello freddo" è improvvisamente esploso eruttando gas e fango e coinvolgendo una famiglia di Joppolo Giancaxio: sono morti due fratellini, una bambina di 7 anni e un bambino di 9.
Milazzo, incendo nella notte alla raffineria. Il sindaco rassicura:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Paura nella notte a Milazzo, in Sicilia. Un vasto incendio si è sviluppato all'interno della Raffineria Mediterranea: in fiamme un deposito con un milione di litri di carburante che ha bruciato per ore. Non ci sono feriti. Intanto la procura di Barcellona Pozzo di Gotto ha aperto un fascicolo contro ignoti sull'incendio e ha disposto il sequestro dell'area. Le rassicurazioni del sindaco: "La situazione è sotto controllo, non ci sono rischi per le persone".

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement