Paternò piange la morte di una coppia di fidanzatini$
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Morto anche Antonino Virgillito, di 22 anni, che era rimasto gravemente ferito in un incidente stradale nel quale era morta sul colpo la fidanzata, Veronica Castro, di 18 anni.
Palermo, carcere per
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Partinico (Pa), stop ai domiciliari: finisce in carcere l'uomo arrestato tre giorni di fila. Il Gip del Tribunale di Palermo ha disposto la misura del carcere causa "reiterate condotte di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti".
Palermo, arrestato tre volte in tre giorni$
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Un giovane è stato arrestato per la terza volta in tre giorni, per spaccio di droga. L'incredibile record appartiene ad un disoccupato di Partinico, in provincia di Palermo.
Eni Gela, trovato accordo sindacale$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Gela può tirare il fiato. Le organizzazioni sindacali e l'Eni hanno trovato un accordo sulla raffineria durante il tavolo convocato il 31 luglio al ministero dello Sviluppo, dopo che il giorno prima si erano rotte le trattative. Il protocollo di intesa rimuove le basi dello scontro tra azienda e sindacati.
Il sud a rischio desertificazione industriale e umana$
Web
di Redazione (Twitter: @sicilitoday)
"Una terra a rischio desertificazione industriale e umana, dove si continua a emigrare, non fare figli e impoverirsi: in cinque anni le famiglie assolutamente povere sono aumentate di due volte e mezzo, da 443mila a 1 milione e 14mila nuclei". Oggi questo è il Sud. Lo indica il rapporto Svimez sull'economia del Mezzogiorno 2014. Negli anni della crisi, 2008-2013, "il settore manifatturiero" nel Mezzogiorno "ha perso il 27% del proprio prodotto, e ha più che dimezzato gli investimenti (-53%)".
Marsala, cade in piscina: grave bimba di quattro anni$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Attimi di paura oggi a Marsala, dove un bambino di 4 anni si trova in gravi condizioni, dopo aver rischiato di annegare cadendo nella piscina gonfiabile della sua abitazione in contrada Ranna. Secondo le prime ricostruzioni, il piccolo sarebbe sfuggito al controllo della madre, che era in casa con lui, finendo in acqua. A salvarlo è stata lei stessa che, accortasi dell’accaduto, lo ha tirato fuori dalla piscina per poi chiamare i soccorsi.
Accorinti non molla la presa sui tir$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Il sindaco di Messina Renato Accorinti è tornato sul cavalcavia vicino alla stazione ferroviaria di Messina per bloccare i Tir arrivati con le navi Cartour del gruppo Caronte al molo Norimberga e che, secondo l'ordinanza del primo cittadino, non possono passare dal centro della città dello Stretto. Accorinti insieme a simpatizzanti e consiglieri comunali ha anche fatto installare un gazebo informativo con i cartelli del Comune per spiegare agli autisti dei mezzi pesanti che non possono passare più nonostante i ricorsi presentati dal sindacato degli autotrasportatori e dal gruppo Caronte & Tourist.
Eni, corteo di protesta contro la chiusura dello stabilimento$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Gela scende in piazza per difendere il Petrolchimico. Ha preso il via stamattina dal Museo civico della città della Sicilia meridionale il corteo dei lavoratori del petrolchimico e dell’indotto dello stabilimento Eni per protestare contro la minaccia di chiusura del sito, malgrado le rassicurazioni del Cane a sei zampe. Sarebbero 20 mila gli operai con le bandiere di tutte le sigle sindacali di categoria, accompagnati da sindaci e amministratori locali.

Forconi, tornano i blocchi, torna la protesta$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Si sta distruggendo un'economia, la si sta martoriando e se continua così siamo pronti in inverno a fare quello che stiamo facendo stamattina. Il governo deve darsi da fare per attuare al più presto le norme di salvaguardia. E' la continuazione di una protesta fatta in modo civile, democratico ed autorizzato. Anche il presidente dell'Ars ha dichiarato qualche giorno fa a Bruxelles che l'agricoltura è in ginocchio". Lo afferma Mariano Ferro, il leader dei Forconi, che stamane sono tornati a protestare in 'strada' con un carico di pomodorin provenienti dalla Tunisia.
Sub, due morti in Sicilia$
di Redazione (Twitter @siciliatoday)
E’ stata una tragica domenica per gli appassionati del mare e dei suoi fondali. Sono due i sub che ieri hanno perso la vita in Sicilia in due diverse immersioni, una nelle acqua di Siracusa e una nel mare blu di Ustica.

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement