Salvini in visita al Cara di Mineo: "Il centro va chiuso"$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
«Se qualcosa non funziona, però, ne prendi atto e la chiudi». Lo ha affermato, rispondendo ad una domanda dei cronisti che gli ricordavano che il centro era stato aperto dall’allora ministro dell’Interno Roberto Maroni, il segretario della Lega, Matteo Salvini, prima di compiere un sopralluogo nel Cara (Centro di accoglienza) di Mineo. «Magari 3-4 anni fa c’era una situazione economica diversa» ha aggiunto Salvini.
Bonanni a Palermo: "Si rischia una nuova Termini Imerese"$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
La crisi dell'Eni a Gela potrebbe essere il bis della Fiat a Termini. I sindacati lo temoni e Raffaele Bonanni, segreterio generale della Cisl lo dice a Palermo: "Temiamo una nuova Termini Imerese ma il tema è fare in modo che questo non avvenga con un'iniziativa congiunta."
Grasso: "Sono qui per venire incontro alle esigenze delle verità e della giustizia"$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Così il presidente del Senato Piero Grasso ha cominciato la sua deposizione al processo sulla trattativa Stato-mafia in corso a Palermo. Sia il presidente della corte d'assise che celebra il processo che la procura di Palermo e le difese hanno ringraziato Grasso di avere rinunciato alle prerogative di farsi esaminare a Palazzo Madama.
Catania, scoperta casa di riposo lager: arrestata titolare$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Otto anziani ultraottantenni in condizioni di salute precarie venivano tenuti in stato di abbandono e maltrattati in un ospizio della provincia di Catania. La scoperta è stata fatta dai carabinieri del Nas durante un controllo. Arrestata la titolare della casa di riposo, che peraltro non aveva le autorizzazioni di legge, mancava dei requisiti igienico-sanitari e strutturali e non disponeva delle prescritte figure professionali come l'operatore socio-assistenziale e l'infermiere
"Berlusconi pagava Totò Riina"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Marcello Dell'Utri era l'intermediario tra Cosa nostra e la mafia e dava soldi di Berlusconi ad Antonino Cinà. Tramite mio zio Raffaele Ganci il denaro arrivava a Totò Riina". Lo ha sostenuto, deponendo al processo sulla trattativa Stato mafia, il pentito Antonino Galliano. Il collaboratore di giustizia ha raccontato che ci sarebbero state due fasi nel rapporto tra l'allora imprenditore Silvio Berlusconi e la mafia.
Nuovo blitz antimafia a Catania: colpito il clan Santapaola-Ercolano$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La squadra mobile di Catania ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 33 persone ritenute riconducibili o legate alla 'famiglia' di Cosa nostra Santapaola-Ercolano. Il provvedimento del Gip, emesso su richiesta della Dda della Procura etnea, ipotizza a vario titolo i reati di associazione mafiosa, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsioni, detenzioni di armi e intestazione fittizia di beni.
Rottura Eni-Sindacato, a rischio raffineria di Gela$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Si sono bloccate le trattative a Roma tra i sindacati e l’Eni. L’incontro andato avanti fino a ieri sera si è concluso con un nulla di fatto. Delusione e rabbia a Gela tra i lavoratori che hanno intensificato i picchetti con cui, da 4 giorni, presidiano le vie di accesso allo stabilimento. Cgil, Cisl e Uil hanno definito il piano dell’Eni un disegno che mette a rischio “l’intero sistema industriale dell’Italia”.
Catania, truffa su cartelle esattoriali: arrestate sei persone$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Truffa, falso e millantato credito. Con queste accuse sei persone sono state arrestate dagli uomini della Guardia di Finanza di Catania. In particolare, il sodalizio ha raggirato oltre 300 persone prospettando falsi sgravi di cartelle esattoriali per un ammontare complessivo di 3,5 milioni di euro, percependo un illecito profitto per oltre 700mila euro.
Catania, operazione antimafia nei confronti del clan dei Carcagnusi$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il capo e otto esponenti del clan mafioso dei Carcagnusi sono stati arrestati a Catania nel corso di un'operazione della Dia e dei carabinieri. Oltre all'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Dda, gli investigatori hanno eseguito il sequestro di un patrimonio comprendente società, esercizi commerciali, immobili e conti correnti.
Adrano, incendiata l'auto del Sindaco$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Un incendio di chiara matrice dolosa ha distrutto l’auto del sindaco di Adrano, Pippo Ferrante. L’auto, una Peugeout 406; l’autovettura era parcheggiata in via Albert Einstein, davanti all’abitazione del primo cittadino adranita. Secondo le indagini avviate dal locale commissariato di polizia, la vettura del sindaco sarebbe stata cosparsa di benzina nella parte anteriore e poi data alle fiamme da ignoti autori.

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement