Valverde, dà fuoco alla casa della ex moglie per gelosia: arrestato$
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Arrestato a Valverde uomo di 60 anni che avrebbe dato fuoco alla casa della ex compagna, procurando ustioni al piede anche al nuovo compagno della stessa. L'aggressore il fatto che la donna avesse allacciato una relazione sentimentale con un altro uomo.
Catania: Tondo Gioeni, al via la fase due$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Riprenderanno lunedì i lavori per completare definitivamente la prima fase dei lavori a quello che era il cavalcavia del Tondo Gioeni, eliminando tutto quello che rimane da eliminare, pur mantenendo funzionanti le due carreggiate della circonvallazione, fondamentale arteria cittadina. Lo hanno annunciato oggi pomeriggio il vicesindaco e assessore alla Polizia Municipale, Marco Consoli, e l'assessore ai Lavori pubblici, Luigi Bosco, convocata proprio per fare il punto sullo stato dei lavori prima che il cantiere venga riaperto.
Maltempo, forti disagi a Catania e Siracusa$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Una violenta fase di maltempo ha interessato, fin dal primo mattino, la Sicilia orientale, in particolare le provincie di Catania e Siracusa. Il vortice di bassa pressione colmo d’aria fresca è entrato in contrasto con un mar Ionio decisamente caldo, determinando la formazione di una supercella. Particolarmente colpite le zone costiere, maggiormente esposte ai nuclei marittimi.
Due voli, con destinazione Catania, dirottati su Palermo.
Immigrati, nella giornata nuovi sbarchi in Sicilia$
Web
di Gaetano Russo
Non si arresta l'ondata di sbarchi verso le coste italiane: altri 400 profughi circa sono approdati in nottata in due riprese, mentre un terzo barcone con 233 migranti a bordo è stato soccorso questa mattina a sud di Lampedusa.
Mazara del Vallo, peschereccio sequestrato da motovedetta tunisina$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il peschereccio "Pindaro" di Mazara del Vallo è stato sequestrato da una motovedetta tunisina, che lo ha dirottato nel porto di Sfax. Lo riferisce il presidente del Distretto produttivo della pesca di Mazara, Giovanni Tumbiolo, secondo cui il sequestro è avvenuto "in acque internazionali, a Sud del Mammellone", un tratto del Canale di Sicilia che è teatro della "guerra del pesce" con ripetuti sequestri di unità delle marinerie siciliane. Attivata la Farnesina.
Via libera all'abolizione della tabelle H. Crocetta:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il Commissario dello Stato per la Regione Siciliana, il prefetto Carmelo Aronica, ha impugnato dinanzi alla Corte Costituzionale la cosiddetta norma antiparentopoli che ha dato vita a una serie di scontri e polemiche trasversali. “Finalmente abbiamo abolito la tabella H. E’ una grande conquista per il popolo siciliano". Queste le parole del Governatore Rosario Crocetta.
Immigrati, in Sicilia è ormai sbarco totale$
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Nuova ondata di migranti. Centinaia di persone sono sbarcate in Sicilia: arrivi a Lampedusa, Pozzallo e Aci Castello. In totale circa 350 gli arrivi in tutta l'Isola, per la maggior parte egiziani: "Dopo la caduta di Morsi in Egitto è il caos".
Messina, continua lo sciame sismico$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Continua a tremare la terra in provincia di Messina: sono centinaia, infatti, le chiamate giunte ieri notte al centralino dei vigili del fuoco di Messina per chiedere la verifica di eventuali danni provocati dalle due scosse di terremoto di magnitudo 4.1 e 4.2 - a cui è seguito uno sciame sismico di minore intensità - che si sono verificate poco dopo l'una, con epicentro in prossimità dei comuni di Brolo, Ficarra, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Patti, Piraino, Raccuja, Sant'Angelo di Brolo e Sinagra.
Napolitano:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Le immagini dei bagnanti che hanno aiutato i profughi sulla spiaggia di Morghella-Pachino, in Sicilia, trasmesse ieri in tv, "fanno onore all'Italia" perché mostrano come "prevalga negli italiani un senso di umanità e solidarietà più forte di ogni pregiudizio e paura". Lo afferma in una nota il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.
Messina, sciame sismico nella notte: solo tanta paura$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Numeroso scosse di terremoto, le più intense delle quali di 4.2 e 4.1, sono state registrate in Sicilia ed avvertite distintamente anche alle Eolie. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, i movimenti tellurici hanno avuto ipocentro a 10,4 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Brolo, Ficarra, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Patti, Piraino, Raccuja, Sant'Angelo di Brolo e Sinagra. Nessun danno a cose o persone; solo tanta paura.Mess

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement