Grillo in Sicilia: sette le tappe, non c'è Catania$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Saranno sette le tappe siciliane di Beppe Grillo a sostegno dei candidati del Movimento 5 Stelle in vista delle amministrative del 9 e 10 giugno prossimi. Il camper di Grillo sbarcherà nell'isola sabato per la prima tappa prevista a Mascalucia alle 17. A sorpresa nessun passaggio da Catania e nessun sostegno diretto alla Adorno.
Il catanese Parmitano è nello spazio: primo messaggio per la mamma$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
«Ciao mamma!» Luca Parmitano, originario di Paternò, dopo un viaggio di sei ore a bordo della capsula spaziale Soyuz è entrato all’interno della Stazione Spaziale Internazionale (Iss). Il primo pensiero, appena giunto a destinazione, lo ha voluto assistere alla madre poi alla moglie Kathryn e alle figlie Sara e Maia. Curiosità: ha portato con se la maglia del Calcio Catania.
Massimo Ciancimino arrestato per evasione fiscale$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
All'indomani dell'apertura del processo per la trattativa Stato-mafia, in cui è imputato ma anche testimone chiave, Massimo Ciancimino è stato arrestato su ordine del Gip di Bologna per associazione a delinquere ed evasione fiscale aggravate dal favoreggiamento di Cosa Nostra.
Pullman scolaresca in fiamme sulla A19: tutti salvi$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un pullman sul quale viaggiavano, in gita scolastica, 15 bambini, ha preso fuoco nella galleria Tremonzelli, sull'autostrada Palermo-Catania, in direzione della città etnea. Poco dopo l'evacuazione, il pullman è esploso. L'autostrada è chiusa. Secondo quanto riferisce la Polstrada, alcuni automobilisti che si trovavano in galleria sarebbero rimasti intossicati.
Messina, arrestati nonni pedofili$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Due bimbi, di sette anni e una bimba di otto, sono stati violentati e sfruttati dai loro nonni. La polizia ha posto fine alle sevizie e ha arrestato a Messina i due coniugi, lui di 65 anni e lei di 50, insieme a un loro complice di 30. Le accuse sono di violenza sessuale, pedopornografia e riduzione in schiavitù.
Trattativa Stato-Mafia, Mancino: "Non posso stare con i boss"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Al via il processo nell'aula bunker del carcere palermitano Pagliarelli. L'ex presidente del Senato: "Chiederemo lo stralcio". Tra gli imputati presenti in aula Nicola Mancino, Massimo Ciancimino, Antonio Subranni. Assenti Mario Mori e Giuseppe De Donno, Marcello Dell'Utri.

di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ha preso il via questa mattina nell'aula bunker del carcere Pagliarelli di Palermo, con la costituzione delle parti, il processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia.
Dato l'ingente numero delle parti, e la relativa corposa documentazione da valutare, il presidente della Corte d'assise, Alfredo Montalto, ha deciso di rinviare l'udienza a venerdì 31 maggio.
Afghanistan, feriti due militari italiani$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Due militari siciliani sono rimasti feriti oggi in modo non grave nell'Afghanistan occidentale a causa dell'esplosione di un'autobomba al passaggio del mezzo blindato su cui viaggiavano. Si tratta di due bersaglieri del 6/o reggimento di Trapani.
I tassi di separazione e di divorzio totale, in Italia, sono in continua crescita. Lo certifica l'Istat secondo cui nel 1995 per ogni 1.000 matrimoni si contavano 158 separazioni e 80 divorzi, nel 2011 si arriva a 311 separazioni e 182 divorzi. Nel solo 2011 le separazioni sono state 88.797 e i divorzi 53.806, sostanzialmente stabili rispetto all’anno precedente (+0,7% per le separazioni e -0,7% per i divorzi).
Stato-Mafia, a Palermo al via il processo$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Al via domani presso l'aula bunker di Palermo presso ill carcere palermitano Pagliarelli, davanti ai giudici della corte d’assise, il processo sulla trattativa tra lo Stato e la mafia. Dieci gli imputati: i capimafia Totò Riina, Leoluca Bagarella, Antonino Cinà, ex politici come Marcello Dell’Utri e Nicola Mancino, gli ex ufficiali del Ros Antonio Subranni, Mario Mori e Giuseppe De Donno, il pentito Giovanni Brusca e Massimo Ciancimino.

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement