Strangolò le figlie, assolta in appello$
Web
di Redazione
La Corte d'Assise d'Appello di Caltanissetta ha assolto Giusy Savatta, l'insegnante di Gela che il 27 dicembre 2016 strangolò le due figlie Maria Sofia, di 9 anni, e Gaia, di 7, nella loro abitazione. Dopo la nuova perizia disposta in secondo grado, su istanza della parte civile, è stata confermata l'assoluzione per non imputabilità, essendo emerso nuovamente che, al momento del fatto, la donna (assistita dagli avvocati Luisa Campisi e Pietro Pistone) non era capace di intendere e di volere.
Operazioni antidroga a Palermo, 19 arresti$
Web
di Redazione
Una organizzazione criminale che riforniva tutta la Sicilia con ingenti quantità di droga proveniente dalla Calabria e dalla Campania è stata smantellata in seguito a una operazione antidroga della Polizia di Stato. Diciannove le misure cautelari disposte dal gip presso il Tribunale di Palermo, su richiesta della direzione distrettuale antimafia ed eseguite dagli agenti della Squadra Mobile di Palermo.
Sea Watch in rotta verso Lampedusa con 65 persone a bordo$
Web
di Redazione
“Siamo a 15 miglia da Lampedusa, a bordo abbiamo 65 persone, alcune disidratate, e alcuni bambini piccoli. Le condizioni meteo sono cattive”. La comunicazione arriva dal comandante della Sea Watch 3, Arturo Centore. La nave ora si trova dunque fuori dalle acque territoriali italiane. A bordo anche 22 uomini dell’equipaggio tra cui 4 medici.
Prof sospesa a Palermo. M5S all'attacco:
Web
di Redazione
M5s all'attacco sulla questione della prof sospesa per 'mancata vigilanza' per un video di alcuni suoi studenti nel quale, in alcune slide le leggi razziali venivano accostate al decreto sicurezza. La prof Rosa Maria Dell'Aria, 63 anni, docente da 40, che fra un anno andrà in pensione, si è difesa puntalizzando di passare come una "sovversiva anti-Salvini". E sui social in molti si sono schierati con lei.
Paternò, a fuoco un deposito di olive: allarme per fusti in pvc $
Web
di Redazione
La scorsa notte i vigili del fuoco del distaccamento di Paternò sono intervenuti, in Contrada Tre Fontane nel comune di Paternò, per un incendio di fusti in PVC utilizzati per la raccolta di olive. La squadra dei pompieri ha trovato sul posto un incendio già fortemente alimentato, che aveva coinvolto oltre 400 fusti in PVC collocati in un’area alla aperto.
Catania, ceduti a Conad due ipermercati Auchan$
Web
di Redazione
La vendita da parte di Auchan Retail dei negozi e ipermercati a Conad Italia ha riflessi anche a Catania dove, segnala la Filcams Cgil, “saranno ceduti gli ipermercati di Porte di Catania e Misterbianco, e sarà lasciata in stand by tutta la rete vendita di Sma-Simply in attesa di un paventato accordo commerciale con un imprenditore locale”.
Open Arms, pm Catania chiede archiviazione $
Web
di Redazione
La Procura di Catania ha chiesto l'archiviazione per il comandante Marc Reig Creus e del capo missione Ana Isabel Montes Mier della nave dell'Ong spagnola ProActiva Open Arms. Erano indagati per associazione per delinquere finalizzata all'immigrazione clandestina per lo sbarco a Pozzallo (Ragusa), il 17 marzo 2018, di 218 migranti soccorsi al largo della Libia. Resta pendente il fascicolo per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e violenza privata aperto dalla Procura di Ragusa.
Palermo, truffe ad assicurazione: 16 arresti$
Web
di Redazione
Una nuova banda specializzata in truffe alle assicurazioni è stata scoperta a Palermo dai carabinieri che hanno eseguito un'ordinanza nei confronti di 41 persone accusate di associazione per delinquere finalizzata alle frodi assicurative, lesioni gravissime, falso, calunnia, autocalunnia, rapina e intercettazione abusiva. Gli arrestati sono 16, di cui nove ai domiciliari; ad altri 25 indagati è stata notificata la misura cautelare di presentazione alla Pg.
Per Ingv dalle faglie dell'Etna gas cancerogeno $
Web
di Redazione
Oltre a generare terremoti e fratturazioni del suolo le faglie dell'Etna emanano radon, gas cancerogeno che l'Oms valuta tra i più pericolosi per l'uomo, che può accumularsi nelle case. E' quanto emerge da uno studio dell'Ingv pubblicato su 'Frontiers in Public Health'.
A18, auto in scarpata. Donna ferita ma non in pericolo di vita $
Web
di Redazioni
Un’auto è caduta in una scarpata oggi pomeriggio mentre viaggiava sull’autostrada A18 Messina-Catania, in direzione Messina all’altezza di Giampilieri. Due persone sono rimaste ferite gravemente e sono state portate al Policlinico. Secondo i sanitari non sono in pericolo di vita. La polizia stradale sta cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente.
Advertisement
Advertisement