Burocrate anti-abusivismo a riposo forzato$
Web
di Redazione
Gli hanno bruciato la macchina, avvelenato i cani, fatto minacce che hanno reso necessaria la scorta. Da ieri l'ingegner Vincenzo Ortega (capo dell'Ufficio tecnico del Comune di Licata, nell'Agrigentino, l'uomo che ha mandato le ruspe sulla costa per demolire le costruzioni abusive che deturpano il litorale di Licata) è stato messo alla porta dal Comune e rimarrà a casa per due anni - prima di andare in pensione - con l'80% dello stipendio.
Sgominata gang specializzata nella spaccata delle vetrine$
Web
di Redazione
La polizia ha eseguito nove ordinanze cautelari emesse dai gip del tribunale di Palermo e del tribunale dei minorenni nei confronti di una banda accusata di furti e rapine a negozi del centro città. Tre maggiorenni e due minorenni sono accusati di far parte di un'associazione che ha messo a segno decine di colpi. La banda - dice la Ps - si avvaleva a rotazione della collaborazione di diversi complici, utilizzando scooter rubati e schede telefoniche che servivano solo per organizzare i colpi.
Procura di Ragusa, indagati comandante Eleonore $
Web
di Redazione
La Procura di Ragusa ha iscritto nel registro degli indagati il comandante e il capo missione della nave Eleonore dell'ong tedesca Mission Lifeline, entrata ieri nel porto di Pozzallo con 104 migranti, dopo avere dichiarato lo stato di emergenza, forzando il divieto imposto dalle autorità italiane. Per loro l'ipotesi di reato è di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. L'indagine è coordinata dal procuratore Fabio D'Anna e seguita dal pm Francesco Riccio.
In arrivo tre perturbazioni su tutta Italia. Fine del caldo in Sicilia$
Web
di Redazione
L’Italia “chiude” con l’afa estiva. Tre distinte perturbazioni – la prima in arrivo tra domani e venerdì, la seconda domenica e la terza tra martedì e mercoledì prossimi – porteranno maltempo ed un abbassamento delle temperature fino a 7-8 gradi. “Da venerdì, le temperature potranno risalire nella media, con massime di 28-30 gradi, ma non sarà un ritorno del caldo afoso “che al momento non si intravede all’orizzonte”.
Palermo ricorda il generale Dalla Chiesa$
Web
di Redazione
Ci sono Rita, Nando e Simona Dalla Chiesa alla cerimonia in corso a Palermo, in via Isidoro Carini, dove 37 anni fa furono assassinati il prefetto, generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, la moglie Emanuela Setti Carraro e l'agente Domenico Russo. Rita Dalla Chiesa ha abbracciato a lungo il prefetto Antonella De Miro.
Sospese le escursioni sullo Stromboli$
Web
di Redazione
A Stromboli la nottata per isolani e turisti che ancora riempiono l’isola con circa 5 mila presenze è stata tranquilla. Il cratere si è calmato ed è sempre ben tenuto sotto controllo dai vulcanologi dell’Ingv e della Protezione civile. Anche oggi per i vaporetti che trasportano turisti escursionisti è vietato l’attracco nel molo di Scari e continua ad essere vietata la scalata sulla montagna anche con l’ausilio delle qualificate guide.
Catania, a 16 anni gestiva la droga di San Cristoforo$
Web
di Redazione
I carabinieri di Piazza Dante hanno arrestato un catanese di 16 anni accusato di spaccio di droga. Sono stati i militari del Nucleo Operativo, impegnati in un servizio antidroga nel rione san Cristoforo, ad osservare i movimenti del minore mentre, a più riprese, entrava ed usciva da due distinti immobili abbandonati nelle vie Colomba e Piombai.
Dalla nave Jonio sbarcheranno bambini, donne e malati$
Web
di Redazione
"Come sempre fatto in passato, dalla Mare Jonio potranno scendere donne, bambini e malati. Rimane confermato il divieto di ingresso e sbarco per una nave che non rispetta le leggi e che preordinatamente provoca lo stato di necessità a bordo per sbarcare in Italia". Lo rendono fonti del Viminale. In precedenza la Ong aveva precisato in un tweet che "tutti siamo sulla stessa barca, per noi il salvataggio si concluderà solo quando ognuno dei naufraghi sarà a terra, curato e assistito. Fino ad allora noi con loro, loro con noi".
Lampedusa, è caos migranti$
Web
di Redazione
"Per comprendere qual è il livello di attenzione di questo governo nei confronti di Lampedusa, basta dire che la macchina per rilevare le impronte digitali all'interno del centro d'accoglienza è guasta. Senza strumenti non si può garantire nulla. Questa notte un furgone della Polizia, parcheggiato in strada, ha preso fuoco. Siamo abbandonati a noi stessi e temo che questa sia una scelta ben precisa, così si crea il caos e poi si scarica la colpa su di noi". Lo afferma il sindaco di Lampedusa Totò Martello.
Badante scappa seminuda dopo esser stata picchiata da anziano$
Web
di Redazione
L’hanno trovata seminuda per strada. Una badante 53enne era diventata oggetto delle attenzioni morbose di un pensionato brontese di 76 anni, arrestato per atti persecutori.
Advertisement
Advertisement