Enna, arrestati giovani spacciatori $
Web
di Redazione
E' stata sgominata stamane una banda di giovani nell'Ennese che, secondo l'accusa spacciava droga. Agenti di polizia hanno arrestato, a Piazza Armerina, sette ragazzi in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare. Sono state effettuate una ventina di perquisizioni nei confronti sia degli arrestati che di numerosi altri giovani, tutti indagati per detenzione e spaccio di marijuana.
Terremoto di magnitudo 3.1 sull'Etna$
Web
di Redazione
Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata registrata a 00:47 nell'area sommitale dell'Etna. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 12 km di profondità ed epicentro 11 km a ovest di Milo (Catania). Non si registrano danni a persone o cose.
Sanità, accordo Sicilia-Lombardia$
Web
di Redazione
"Anche in Sicilia come in Lombardia nascerà l'Agenzia regionale per l'emergenza urgenza e la Seus non sarà liquidata ma si occuperà di altro". Lo ha annunciato il presidente della Regione Nello Musumeci che ha siglato con il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, l'intesa per portare nell'Isola il modello lombardo di gestione dell'emergenza d'urgenza. L'accordo, stato siglato alla presenza degli assessori alla Sanità, Gallera e Razza, durerà due anni con possibilità di estensione e riguardano l'ambito sanitario e tecnico per la riorganizzazione del sistema dell'emergenza-urgenza in Sicilia, sul modello dell'Areu lombarda.
Marsala, per le comunali candidato sindaco leghista$
Web
di Redazione
A Mazara del Vallo, 50 mila abitanti, la più "araba" delle città italiane, con la sua Casbah dove da mezzo secolo la popolazione locale vive con quella nordafricana (oltre duemila i tunisini, su tremila stranieri, per lo più marinai che lavorano sui 350 pescherecci di una delle più importanti marinerie del Paese), il primo a presentare la propria candidatura a sindaco per le comunali di primavera è il leghista Giorgio Randazzo.
Maltempo, bomba d'acqua nel catanese$
Web
di Redazione
Improvvisa, con una violenza concentrata in un raggio di pochi chilometri, una bomba d'acqua si è abbattuta nel Catanese, trasformando nuovamente le strade in fiumi, questa volta attraversate da detriti. Torna la paura, a due giorni di distanza, in una delle zone colpite dal violento nubifragio che ha colpito le province di Catania e Siracusa. Nei territori di Palagonia, Ramacca e Mineo il cielo è diventato nero e l'acqua è caduta con incredibile violenza. Una pioggia battente che ha reso impossibile agli autisti continuare a viaggiare.
Maltempo, bomba d'acqua nel catanese$
Web
di Redazione
Improvvisa, con una violenza concentrata in un raggio di pochi chilometri, una bomba d'acqua si è abbattuta nel Catanese, trasformando nuovamente le strade in fiumi, questa volta attraversate da detriti. Torna la paura, a due giorni di distanza, in una delle zone colpite dal violento nubifragio che ha colpito le province di Catania e Siracusa. Nei territori di Palagonia, Ramacca e Mineo il cielo è diventato nero e l'acqua è caduta con incredibile violenza. Una pioggia battente che ha reso impossibile agli autisti continuare a viaggiare.
Maltempo, la piana di Catania sott'acqua $
Web
di Redazione
Sedi stradali allagate come fiumi, auto travolte e portate via dalla 'corrente', altre bloccate con persone dentro soccorse da vigili del fuoco, protezione civile, forze dell'ordine e volontari. Statali e vie coperte da detriti e fango, case e negozi invase da acque melmose. Si presentano così stamattina diversi paesi del Catanese per il violento nubifragio che la notte scorsa si è abbattuto sulla Sicilia orientale, coinvolgendo anche il Messinese e il Siracusano.
Al
Web
di Redazione
Attivato nel pronto soccorso dell'ospedale Garibaldi un 'dissuasore acustico' che emette un segnale bitonale di ultima generazione. Il nuovo sistema di allarme, collegato con le forze dell'ordine e col sistema di vigilanza interno, è attivabile esclusivamente dal personale sanitario in servizio attraverso uno specifico pulsante e fungerà da dissuasore nel caso di aggressioni o comportamenti pericolosi.
Chiedevano il pizzo per mantenere detenuto in carcere$
Web
di Redazione
Quattro persone, tra cui due presunti appartenenti al clan Santapaola Ercolano e la moglie di uno di loro, sono state arrestate dalla squadra mobole della Questura di Catania con l'accusa di aver costretto con le minacce il titolare di una officina meccanica di Nicolosi a pagare da dicembre del 2008 al 2016, in occasione delle festività natalizie, 500 euro l'anno a titolo di 'messa a posto'. I proventi dell'estorsione sarebbero stati destinati al mantenimento in carcere di uno di loro.
Diciotti, inchiesta si sposta a Catania. Salvini:
Web
di Redazione
Cambia sede l'inchiesta per sequestro di persona aperta a carico del ministro dell'Interno Matteo Salvini in merito al trattenimento sulla nave Diciotti dei migranti soccorsi in mare dalla Guardia Costiera il 16 agosto scorso. Il tribunale dei Ministri di Palermo si è spogliato del caso e ha trasmesso gli atti alla Procura dichiarandosi territorialmente incompetente a indagare. Alla notizia Salvini ha subito commentato: “Incredibile, continua l’inchiesta su di me: sarei un sequestratore (rischio 15 anni di carcere) per aver fermato in mare una nave carica di immigrati. Ora l’indagine, partita da Agrigento, passerà da Palermo a Catania… Ma chiudetela qui e lasciatemi lavorare!”.

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement