Prefetto Sammartino:
Web
di Redazione
“Abbiamo lavorato molto e i risultati conseguiti sono importanti soprattutto per il servizio che abbiamo reso ai cittadini. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, che era quello di garantire ai catanesi ed ai turisti una cornice di legalità e sicurezza e di tranquillità per l’estate. Elementi importanti per fare diventare la città sempre più attrattiva”. E’ soddisfatto il prefetto di Catania, Claudio Sammartino, che stamane in prefettura, alla presenza dei vertici delle forze delle Forze dell’ordine, ha tracciato un bilancio del piano di controllo straordinario di controllo del territorio denominato ‘Catania più sicura’.
Trapani, esce in canoa e non rientra: scomparso 21enne$
Web
di Redazione
Un ventunenne di Padova, Federico Merlo, in vacanza a Pantelleria (Tp) è scomparso da domenica scorsa mentre faceva un'escursione con una canoa noleggiata. E' stato il titolare del noleggio Vela a denunciare il mancato rientro del giovane che aveva lasciato a lui il cellulare.
Web
di Redazione
Ferma un'auto di notte per strada chiedendo aiuto per la moglie, ma è una scusa per fermare una giovane donna e violentarla per ore. La polizia dopo 12 ore lo ha identificato e fermato. E' la ricostruzione della brutale aggressione avvenuta la scorsa settimana nel Ragusano per cui è indagato un 26enne di Vittoria. Ad accusarlo la testimonianza della vittima che lo riconosce in foto e immagini di telecamere di videosorveglianza.
Mafia, indagato ex sindaco di Licata$
Web
di Redazione
L'ex sindaco di Licata (Ag), Angelo Graci, è indagato per favoreggiamento personale, con l'aggravante dell'avere agevolato la mafia, nell'ambito dell'inchiesta "Halycon" che ha portato in carcere altre 6 persone accusate di avere gestito la famiglia mafiosa di Licata intrecciando anche rapporti con la politica cittadina e regionale.
Individuato sito per auto rubate: 4 arresti$
Web
di Redazione
Un sito per lo smantellamento di auto rubate è stato individuato a Belpasso dalla polizia stradale di Catania che ha arrestato quattro persone. Sono Agatino Alfio Biondi, di 23 anni, Antonino Grasso, di 43, Sergio Simone Grasso, di 24, e Pietro Vasta, di 41.
Atterra a Palermo con 100 grammi di eroina nello stomaco$
Web
di Redazione
E' arrivata in Sicilia dal Belgio, dopo una sosta ad Amsterdam, con 100 grammi di eroina nello stomaco. Non appena la donna è atterrata nell'aeroporto di Punta Raisi i funzionari dell'Agenzia dogane e monopoli e la Guardia di Finanza l'hanno fermata. Insospettiti l'hanno condotta in ospedale a Partinico dove la cittadina ungherese è stata sottoposta a controlli: gli esami hanno confermato che aveva ingerito un ovulo di oltre 10 centimetri pieno di droga.
Demolito il ponte Graci su statale 121$
Web
di Redazione
La strada statale 121 “Catanese” è chiusa al traffico, in entrambe le direzioni, tra gli svincoli di Misterbianco (km 8) e Piano Tavola (km 10). Il provvedimento si è reso necessario poiché un trasporto eccezionale non autorizzato ha urtato, danneggiandolo irreparabilmente, il sovrappasso della via comunale Giuseppe Verdi – al confine tra i territori di Motta Sant’Anastasia e Misterbianco – che scavalca la statale in corrispondenza dello svincolo.
Droga, pistole e baby gang: Cc indagano su cantante neomelodico$
Web
di Redazione
Carabinieri di Paternò stanno visionando il video di un cantante neomelodico postato su Youtube che riprende, tra l'altro, l'immagine di un 'Santino' che brucia, tecnica che ricorre nell'affiliazione mafiosa, oltre alla 'punciuta' per fare uscire sangue. Il filmato, realizzato da Leonardo Zappalà, in arte 'Scarface', è diventato virale in rete e gli investigatori vogliono capire se ci sono estremi di reato da segnalare alla Procura di Catania.
Burocrate anti-abusivismo a riposo forzato$
Web
di Redazione
Gli hanno bruciato la macchina, avvelenato i cani, fatto minacce che hanno reso necessaria la scorta. Da ieri l'ingegner Vincenzo Ortega (capo dell'Ufficio tecnico del Comune di Licata, nell'Agrigentino, l'uomo che ha mandato le ruspe sulla costa per demolire le costruzioni abusive che deturpano il litorale di Licata) è stato messo alla porta dal Comune e rimarrà a casa per due anni - prima di andare in pensione - con l'80% dello stipendio.
Sgominata gang specializzata nella spaccata delle vetrine$
Web
di Redazione
La polizia ha eseguito nove ordinanze cautelari emesse dai gip del tribunale di Palermo e del tribunale dei minorenni nei confronti di una banda accusata di furti e rapine a negozi del centro città. Tre maggiorenni e due minorenni sono accusati di far parte di un'associazione che ha messo a segno decine di colpi. La banda - dice la Ps - si avvaleva a rotazione della collaborazione di diversi complici, utilizzando scooter rubati e schede telefoniche che servivano solo per organizzare i colpi.
Advertisement
Advertisement