Messina, tre fermi per torture ai migranti$
Web
di Redazione
La Dda di Palermo ha disposto il fermo a Messina di tre persone accusate di sequestro di persona, tratta di esseri umani e tortura. Avrebbero trattenuto in un campo di prigionia libico decine di profughi pronti a partire per l'Italia. Testimoni che li hanno identificati hanno raccontato di essere stati torturati, picchiati e di aver visto morire compagni di prigionia.
Ispezione della DIA alla Sicula trasporti$
Web
di Redazione
È in corso un accesso ispettivo disposto dal prefetto di Catania, Claudio Sammartino, in applicazione del codice antimafia, nelle sedi operative, ovvero nei siti di smaltimento ubicati in contrada Coda Volpe, nella zona industriale e nella discarica di Grotte San Giorgio della Sicula Trasporti srl, operante nel settore dello smaltimento dei rifiuti.
Palermo, inchiesta del pm su discarica Bellolampo$
Web
di Redazione
La procura di Palermo ha aperto un'inchiesta per inquinamento ambientale sulla discarica di Bellolampo a Palermo. Sarebbero indagati l'ex direttore generale del dipartimento rifiuti dell'assessorato regioanle all'Energia Maurizio Pirillo e Marianna Grillo direttore generale per i rifiuti e l'inquinamento del ministero dell'Ambiente perchè l'impianto di bio trattamento sarebbe inadeguato.
Prefetto Sammartino:
Web
di Redazione
“Abbiamo lavorato molto e i risultati conseguiti sono importanti soprattutto per il servizio che abbiamo reso ai cittadini. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, che era quello di garantire ai catanesi ed ai turisti una cornice di legalità e sicurezza e di tranquillità per l’estate. Elementi importanti per fare diventare la città sempre più attrattiva”. E’ soddisfatto il prefetto di Catania, Claudio Sammartino, che stamane in prefettura, alla presenza dei vertici delle forze delle Forze dell’ordine, ha tracciato un bilancio del piano di controllo straordinario di controllo del territorio denominato ‘Catania più sicura’.
Trapani, esce in canoa e non rientra: scomparso 21enne$
Web
di Redazione
Un ventunenne di Padova, Federico Merlo, in vacanza a Pantelleria (Tp) è scomparso da domenica scorsa mentre faceva un'escursione con una canoa noleggiata. E' stato il titolare del noleggio Vela a denunciare il mancato rientro del giovane che aveva lasciato a lui il cellulare.
Web
di Redazione
Ferma un'auto di notte per strada chiedendo aiuto per la moglie, ma è una scusa per fermare una giovane donna e violentarla per ore. La polizia dopo 12 ore lo ha identificato e fermato. E' la ricostruzione della brutale aggressione avvenuta la scorsa settimana nel Ragusano per cui è indagato un 26enne di Vittoria. Ad accusarlo la testimonianza della vittima che lo riconosce in foto e immagini di telecamere di videosorveglianza.
Mafia, indagato ex sindaco di Licata$
Web
di Redazione
L'ex sindaco di Licata (Ag), Angelo Graci, è indagato per favoreggiamento personale, con l'aggravante dell'avere agevolato la mafia, nell'ambito dell'inchiesta "Halycon" che ha portato in carcere altre 6 persone accusate di avere gestito la famiglia mafiosa di Licata intrecciando anche rapporti con la politica cittadina e regionale.
Individuato sito per auto rubate: 4 arresti$
Web
di Redazione
Un sito per lo smantellamento di auto rubate è stato individuato a Belpasso dalla polizia stradale di Catania che ha arrestato quattro persone. Sono Agatino Alfio Biondi, di 23 anni, Antonino Grasso, di 43, Sergio Simone Grasso, di 24, e Pietro Vasta, di 41.
Atterra a Palermo con 100 grammi di eroina nello stomaco$
Web
di Redazione
E' arrivata in Sicilia dal Belgio, dopo una sosta ad Amsterdam, con 100 grammi di eroina nello stomaco. Non appena la donna è atterrata nell'aeroporto di Punta Raisi i funzionari dell'Agenzia dogane e monopoli e la Guardia di Finanza l'hanno fermata. Insospettiti l'hanno condotta in ospedale a Partinico dove la cittadina ungherese è stata sottoposta a controlli: gli esami hanno confermato che aveva ingerito un ovulo di oltre 10 centimetri pieno di droga.
Demolito il ponte Graci su statale 121$
Web
di Redazione
La strada statale 121 “Catanese” è chiusa al traffico, in entrambe le direzioni, tra gli svincoli di Misterbianco (km 8) e Piano Tavola (km 10). Il provvedimento si è reso necessario poiché un trasporto eccezionale non autorizzato ha urtato, danneggiandolo irreparabilmente, il sovrappasso della via comunale Giuseppe Verdi – al confine tra i territori di Motta Sant’Anastasia e Misterbianco – che scavalca la statale in corrispondenza dello svincolo.

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement