Augusta, pugni a compagna di classe:
Web
di Redazione
Pugni in faccia a una compagna di classe delle medie (finita al pronto soccorso) perché ritenuta grassa. E' accaduto in una scuola media di Augusta (Siracusa), dove un dodicenne ha aggredito la ragazzina, sua coetanea e già da tempo presa di mira, alla presenza di altri compagni e dell'insegnante di sostegno che avrebbe poi avvisato la mamma dell'alunna. I carabinieri, a seguito della denuncia, hanno identificato le parti coinvolte e informato l'autorità giudiziaria.
Circondano, legano e picchiano dirigente FN: raid rivendicato dai movimenti antagonisti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Almeno sei persone hanno accerchiato a Palermo il responsabile provinciale di Forza Nuova, Massimo Ursino, legandolo mani e piedi con nastro adesivo da imballaggio e pestandolo a sangue. E' accaduto nella trafficata e centrale via Dante, intorno alle 19, coi negozi aperti e gente lungo il marciapiede. Gli aggressori erano vestiti di nero e avevano i volti coperti da sciarpe; tra loro, secondo i testimoni, c'era una ragazza che riprendeva il pestaggio con un telefonino.
Catania, bimbo rapito per riscatto: 2 arresti$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Pur di rientrare in possesso di 2.000 euro che aveva prestato nel dicembre dello scorso anno ad un connazionale - e di 1.000 euro di interessi - con l'aiuto di due complici un 32enne romeno non avrebbe esitato ieri sera a Catania a rapire il figlio di 5 anni del creditore trascinandolo sulla sua Moto Ape gridando: "Se vuoi rivedere tuo figlio restituiscimi i tremila euro".
Vittoria, appende rumeno e lo bastona: arrestato$
Web
di Redazione
La Polizia di Ragusa ha fermato il titolare di un’azienda agricola, Rosario Dezio, 41 anni, per lesioni gravi e sequestro di persona a un operaio romeno. Dezio è consigliere comunale del gruppo ‘Nuove idee i democratici”: è subentrato lo scorso mese di settembre al dimissionario Fabio Nicosia. Era stato consigliere comunale sempre per il Pd anche nella scorsa legislatura.
Palermo, violentò turista inglese di 20 anni: arrestato pregiudicato$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Gli agenti della squadra mobile a Palermo hanno arrestato Martino Biuso, 46 anni, pregiudicato, ex Pip, indagato per il reato di violenza sessuale, rapina e sequestro di persona. Secondo l'accusa avrebbe violentato una giovane inglese di 20 anni nel maggio del 2017. La vittima salì a bordo di un'automobile pensando che si trattasse di un taxi e invece Biuso l'avrebbe portata, secondo gli inquirenti, in un luogo isolato violentandola e rapinandola.
Operazione antidroga a Siracusa: 18 arresti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un'operazione antidroga dei carabinieri del comando provinciale di Siracusa, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Catania, è in corso a Siracusa. I militari stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare del gip del Tribunale di Catania a carico di 18 persone che rispondono di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.
Bimba morta di influenza al Garibaldi di Catania$
Web
di Redazione
E’ stata uccisa dall’influenza una bambina di due anni di Trecastagni morta l’1 febbraio scorso nel reparto di Rianimazione pediatrica del Garibaldi Nesima di Catania. “Ufficialmente alcuni giorni fa abbiamo avuto i referti sulla bimba – afferma Giuseppe Ferlazzo, primario della Rianimazione pediatrica – e questi hanno confermato che non è morta per una meningite batterica. I risultati sono inequivocabili".
Gentiloni a Catania:
Web
di Redazione
l Mezzogiorno ha l’occasione "forse storica" di essere «avanguardia di una nuova stagione di crescita». Paolo Gentiloni lo dice nel palazzo degli Elefanti, sede del Comune di Catania, dopo aver visitato la periferia del capoluogo siciliano, dove tra i palazzoni del quartiere Librino assurti in un passato anche recente agli onori della cronaca per degrado e spaccio, stanno nascendo tredici orti urbani, progetto "sociale e ambientale» anti degrado «dal grande valore simbolico».
Spari contro un centro che ospita migranti$
Web
di Redazione
Alcuni colpi di arma da fuoco sono stati sparati contro i locali della casa canonica di via San Giuseppe a Pietraperzia (Enna) che ospitano da 4 giorni una ventina di migranti. Non ci sono feriti ma i proiettili hanno mandato in frantumi una finestra. C'è stata tanta paura tra i migranti e gli operatori. La gestione del centro è svolta dall'associazione "Don Bosco 2000" di Piazza Armerina.
Catania, donna morta in ospedale. Razza:
Web
di Redazione
“Faremo chiarezza sulla morte della giovane donna avvenuta all’Ospedale Cannizzaro di Catania”. L’assessore alla Salute Ruggero Razza interviene sul decesso di Emanuela Pulvirenti, trentunenne di Giarre, avvenuto due giorni fa nel reparto rianimazione del nosocomio catanese.

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement