Paziente morta, ospedale dovrà risarcire $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il giudice della terza sezione Civile del Tribunale di Palermo Giuseppe Rini ha condannato l'azienda sanitaria Villa Sofia Cervello e quattro medici a risarcire con 850 mila euro i familiari di Maria Grazia Li Vigni che a soli 32 anni è morta, il 6 gennaio del 2012, dopo essere stata visitata e dimessa tre volte dal pronto soccorso. Per la dottoressa Maria Antonietta Geraci, difesa dall'avvocato Francesco Pepe, il giudice ha respinto la richiesta di risarcimento.
Statua Falcone, la Procura apre un'inchiesta$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
La Procura di Palermo ha aperto un'indagine sul raid vandalico nella scuola Giovanni Falcone in via Pensabene, allo Zen a Palermo, e sul rogo di un cartellone con una immagine del magistrato posizionato davanti ai cancelli della scuola Alcide De Gasperi. Il fascicolo è stato affidato al sostituto Categoria Malagoli della Dda.
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Totò Riina ha la "piena capacità di intendere e di volere" e quella di "stare in giudizio". Lo hanno deciso i giudici milanesi respingendo la richiesta della difesa di sospensione del processo, nel quale è imputato per minacce al direttore del carcere di Opera, e anche l'istanza di una perizia per valutare la capacità processuale. Il Tribunale nell'ordinanza ha evidenziato che nella relazione dei medici di Parma viene scritto che il boss è "vigile" e "collaborante".
Staccata la testa alla statua di Falcone$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
È stata danneggiata la statua di Giovanni Falcone che si trova davanti alla scuola intitolata al giudice assassinato dalla mafia nella strage di Capaci. Alla statua sono stati staccati la testa e un pezzo del busto, poi usati come ariete contro il muro dell'istituto scolastico, che si trova in via Pensabene, nel quartiere Zen. Sulla vicenda è stata aperta una indagine. Immediato il commento su Twitter del premier Paolo Gentiloni: "Oltraggiare la memoria di Falcone è una misera esibizione di vigliaccheria".
Continuano gli incendi attorno a Messina: sgomberate alcune case$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Non si attenua la morsa degli incendi nelle colline e nelle pinete che sovrastano Messina, nelle frazioni di San Michele e Annunziata. Continuano, anche oggi e senza sosta, le operazioni di spegnimento delle squadre dei vigili del fuoco, supportate dagli interventi dei Canadair del corpo nazionale dei vigili del fuoco.
Catania, getta candeggina addosso alla moglie: arestato$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Un impiegato di 26 anni è stato arrestato dai carabinieri la notte scorsa ad Aci Castello (Catania) per avere malmenato la moglie di 23 anni incinta di 4 mesi del secondo figlio, alla quale ha anche versato addosso della candeggina in presenza del primogenito di appena un anno.
Etnaland, 22enne gelese muore dopo un malore$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
«Siamo intervenuti immediatamente con la nostra equipe medica e infermieristica, abbiamo tentato di rianimarlo più volte con il defibrillatore e somministrato i farmaci necessari. Nel frattempo abbiamo anche chiesto l'intervento del 118 e di un elisoccorso che sono arrivati immediatamente. Purtroppo dopo circa un’ora e mezza il ragazzo è deceduto». E’ quanto ha dichiarato Francesco Russello, direttore del parco giochi Etnaland, dove questa mattina ha perso la vita, per cause naturali, un ventiduenne di Gela.
Algerino espulso, minacciava stragi in Italia $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un algerino di 48 anni, Larbi Rouabhia, indagato per discriminazioni razziali e apologia di delitti di terrorismo su indagini della Digos di Catania, è stato espulso dall'Italia. Era ospite del Cie di Caltanissetta. E' stato rimpatriato ad Algeri con un volo da Roma. Aveva più volte manifestato la sua avversione alle culture e ai sistemi occidentali vantandosi di aver sgozzato numerosi uomini in Algeria. Avrebbe inneggiando ad Allah e all'ISIS, minacciando di compiere "stragi" nel nostro Paese ai danni di "bambini italiani, tagliando le loro teste e facendosi esplodere".
Catania, bimbo di sei anni annega alla Plaia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' stato ritrovato nelle acque del villaggio Ippocampo di mare, in zona Vaccarizzo, il corpicino senza vita del piccolo Francesco Nicolosi, 7 anni, che solo poco prima giocava sulla battigia insieme ad altri bambini. Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che i compagnetti avessero deciso di tuffarsi in mare, le cui condizioni erano quelle ideali per fare un bagno in tutta tranquillità, ma non si sarebbero resi conto che uno di loro non ci fosse più.
Incendio a Vittoria, colpito il presidente di Altragricoltura$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Incendiata la scorsa notte la serra dell'imprenditore di Vittoria, Maurizio Ciaculli, presidente regionale di Altragricoltura e portavoce della protesta agricola per la crisi di piazza Gramsci. "Dopo gli atti vandalici che per ben due volte sono stati perpetrati nella serra della protesta di piazza Gramsci - dice Maurizio Ciaculli - qualcuno ha appiccato il fuoco nella mia azienda agricola".

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement