Sea Watch: arresto non convalidato, Carola Rackete è libera$
Web
Carola Rackete, comandante della Sea Watch
di Redazione
ll gip di Agrigento non ha convalidato l'arresto della comandante della Sea Watch Carola Rackete e non ha disposto nei confronti della giovane tedesca nessuna misura cautelare. Duro commento del ministro Salvini.
Inps, in Sicilia presentate oltre 250 mila richieste$
Web
di Redazione
In Sicilia al 17 giugno scorso sono 251.993 le istanze presentate per il reddito di cittadinanza, di queste ne sono state accolte 175.353 e ne sono state respinte 57.085, al momento in sospeso 19.555 domande. I dati sono stati diffusi oggi a Palermo dal presidente nazionale dell'Inps Pasquale Tridico, alla presenza del direttore regionale Sergio Saltalamacchia.
Rifiuti, dalla Regione 21 milioni ai comuni per la differenziata$
Web
di Redazione
Arrivano dalla Regione oltre ventuno milioni di euro, a favore dei Comuni siciliani, per la realizzazione o l’ampliamento di centri di raccolta dei rifiuti urbani. E’ stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale, infatti, il bando predisposto dall’assessorato all’Energia e servizi di pubblica utilità. Da oggi scattano novanta giorni di tempo entro i quali vanno presentate le istanze.
di Redazione
Arrivano i Navigator: 8500 sono siciliani
Saranno 53.907 i candidati per i 2.980 posti da navigator che saranno inquadrati nell’Anpal e che nei prossimi tre giorni affolleranno la Fiera di Roma per la selezione. Si tratta in gran parte di donne (il 73%) e per la metà di persone di età compresa tra i 30-40 anni. Il 31% ha la laurea in giurisprudenza e moltissimi vengono dal Sud.
di Redazione
Arrestato il leghista Arata accusato di corruzione e riciclaggio
Sono stati arrestati Paolo Arata, ex consulente della Lega per l'energia ed ex deputato di Fi, e il figlio Francesco. Sono accusati di corruzione, autoriciclaggio e intestazione fittizia di beni. Sarebbero soci occulti dell'imprenditore trapanese dell'eolico Vito Nicastri, ritenuto dai magistrati tra i finanziatori della latitanza del boss Matteo Messina Denaro.
di Redazione
Indebitamento monstre per la Regione Siciliana
E’ un dato “monstre” quello che emerge dalla relazione finale consegnata dalla commissione speciale istituita dall’assessore all’Economia, Gaetano Armao, per fare chiarezza sul disavanzo della Regione siciliana: fino al 2048 sulle nuove generazioni graveranno oneri per 13,65 miliardi di euro, importo che comprende disavanzo e debito pubblico. La commissione ha analizzato i dati contabili dal 2015 al 2017, dunque della precedente legislatura.
di Redazione
M5S:
«E' stato istituito un fondo per aiutare le città metropolitane in dissesto, tra cui rientra anche Catania». A darne notizia è la delegazione catanese dei parlamentari nazionali ed europei del Movimento Cinquestelle. «Siamo riusciti, grazie a un costante lavoro, a evitare il collasso definitivo del Comune di Catania - affermano i parlamentari del Movimento -. Mentre chi ha causato la bancarotta di una delle più importanti città italiane ha il coraggio di alzare il ditino e dare lezioni, noi abbiamo cercato e trovato, grazie alla collaborazione della viceministro Laura Castelli, una soluzione condivisa che eviterà il collasso».
di Redazione
Europee: in Sicilia M5S primo partito, Lega al 20%
Se il M5s si conferma il primo partito con il 31,18%%, in controtendenza rispetto al resto del Paese dove perde consensi, il vero exploit in Sicilia lo fa la Lega che conquista il 20,77%. Significativo il risultato nell'isola di Lampedusa: qui la Lega supera addirittura il 45%, più del doppio del Pd, il partito che ha candidato il medico dei migranti Pietro Bartolo. Al leader del Carroccio Matteo Salvini va il primato come numero di preferenze in assoluto.
di Redazione
Pogliese: "Intervenga lo Stato o per Catania sarà il baratro"
Occorrono «indefettibili interventi di sostegno alla settima città capoluogo di area metropolitana d’Italia che sta pagando un pesantissimo tributo al passato» anche per «evitare il concreto rischio, purtroppo ormai vicino, che questo disagio si trasformi in una drammatica questione di sicurezza sociale». Lo ha scritto il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, in una lettera al presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte in cui ribadisce «la richiesta di immediati interventi di sostegno per il Comune in condizione di dissesto finanziario».
di Redazione
Comunali, en plein in Sicilia per il M5S
Sorride M5s che ora cercherà di monetizzare per le europee del 26 maggio, mentre resta a mani vuote la Lega che perde la doppia sfida, seppure di misura, con i suoi candidati e non riesce a fare lo sgambetto nell'isola agli 'alleati' grillini. L'esito dei ballottaggi in Sicilia, dove si è votato in cinque comuni, fa segnare l'en plein dei 5stelle, che vincono in due città emblematiche, dopo avere perso Bagheria e Gela conquistate cinque anni fa: Caltanissetta e Castelvetrano.
Advertisement
Advertisement