Bambina morta a Catania, le tappe della vicenda$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha espresso tutta la sua "incredulità" per la vicenda di Nicole, la bambina morta in Sicilia la notte scorsa. La neonata, che ha avuto gravi crisi respiratorie dopo la nascita nella clinica privata Gibiino di Catania, è stata trasferita d'urgenza in ambulanza nel reparto di rianimazione pediatrica dell'ospedale di Ragusa, distante 100 chilometri, perché nel capoluogo etneo non c'erano posti disponibili, ma è morta prima di arrivare a destinazione.
Borsellino annuncia le proprie dimissioni$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"Le parole del ministro Lorenzin sono state particolarmente dure e io ritengo che non ci siano più gli elementi minimi perché io possa proseguire il mio mandato, ecco perché annuncio le mie dimissioni". Così l'assessore regionale alla Sanità Lucia Borsellino, dopo la dura presa di posizione del ministro alla Salute Beatrice Lorenzin che oggi, parlando del caso della neonata morta a Catania, ha parlato dell'ipotesi commissariamento della Sanità in Sicilia. "
Muos, Tar sospende i lavori$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
I giudici del Tar di Palermo hanno accolto il ricorso presentato dal Comune di Niscemi (Caltanissetta) contro la realizzazione del Muos, il sistema di comunicazioni satellitari della Marina militare statunitense, in fase di realizzazione in Sicilia. Secondo i giudici il sistema sarebbe pericoloso per la salute dei cittadini.
Un buon motivo per disertare (per ora) Sanremo$
Flickr
di Gaetano Russo (twitter: @utopiepossibili)
Parla Marco Giustolisi front man dei Baciamo le Mani
Ospedali pieni: neonata muore in ambulanza$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Una neonata ha avuto una grave crisi respiratoria subito dopo la nascita in una clinica privata di Catania ma in città non ci sono posti disponibili nei reparti di rianimazione pediatrica e viene quindi trasferita d'urgenza in ambulanza nell'ospedale di Ragusa. Durante il trasferimento ha però una violenta crisi e muore prima di arrivare all'ospedale.
Catania, Vigilantes uccise 22enne: reato derubricato $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il Gup Marina Rizza ha condannato a due anni e sei mesi di reclusione, derubricando l'accusa da omicidio volontario a eccesso di legittima difesa, il vigilantes Graziano Longo Minnolo, di 35 anni, accusato di avere ferito mortalmente con un colpo di pistola Giuseppe Giuffrida, 22 anni, il 4 ottobre 2012, ai Mercati agro alimentari Sicilia.
Caltagirone, arrestato padre pedofilo$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
L'operaio di 53 anni arrestato tre giorni fa a Caltagirone (Catania) per detenzione di materiale pedopornografico abusava sessualmente della figlia di 13 anni. Lo hanno scoperto i carabinieri esaminando le centinaia di filmati trovati nella casa dell'uomo. Dalle indagini è emerso che avrebbe seviziato la bambina fin dall'età di otto anni. Le indagini erano state avviate dopo la denuncia di una compagna e coetanea della 13enne, che ha raccontato di 'avance' sessuali da parte del padre della sua amica.
Tragedia Lampedusa, oltre 300 i morti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un altro gommone con oltre cento profughi a bordo sarebbe affondato nel Canale di Sicilia. Salgono così a 330 i morti. L'imbarcazione era partita sabato dalla spiaggia di Tripoli con altri tre gommoni con a bordo almeno cento persone su ogni mezzo. Tra loro anche i 29 profughi morti assiderati dopo il soccorso della Guardia costiera a cento miglia da Lampedusa.
Omicidio Loris, avvocato della madre farà ricorso in Cassazione per scarcerazione$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L'avvocato Francesco Villardita, legale di Veronica Panarello, la donna detenuta per avere ucciso il figlio Loris, di 8 anni, ha presentato ricorso in Cassazione contro il provvedimento del Tribunale del Riesame che ha rigettato la sua scarcerazione. Il documento di 90 pagine contesta in 14 punti "illogicità e contraddizioni manifeste dell'ordinanza, insussistenza dei gravi indizi di colpevolezza e il mancato superamento delle prove scientifiche presentate dalla difesa".
Presunto inchino cereo Sant'Agata:
Web
di Gaetano Russo
Scoppia la polemica a Catania dopo la diffusione della notizia che il 4 febbraio scorso il ‘Cereo degli ortofrutticoli‘, uno dei fercoli in processione per la festa di Sant’Agata, abbia fatto un ‘inchino’ davanti al Bastione degli infetti, non lontano dalla casa di un boss agli arresti domiciliari. La notizia “è falsa, menzognera e calunniosa l’affermazione” afferma il legale dei responsabili del ‘Cereo’, l’avvocato Piero Lipera.

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505 506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 591 592 593 594 595 596 597 598 599 600 601 602 603 604 605 606 607 608 609 610 611 612 613 614 615 616 617 618 619 620 621 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 634 635 636 637 638 639 640 641 642 643 644 645 646 647

Notizie in breve
Advertisement
Advertisement