Arrestate quattro persone a Catania: in casa armi da guerra$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Quattro persone sono state arrestate la notte scorsa, nel quartiere San Leone, da agenti delle volanti della polizia di Stato di Catania per porto abusivo di armi comuni e da guerra di munizioni e ricettazione. Sono Concetto Piterà, di 41 anni, Alfio Cristian Licciardello, di 25, Salvatore Bonaccorsi, di 40, e Antonino Guardo, di 29. Sono stati bloccati, dopo un inseguimento, dentro un edificio dove la polizia ha trovato due borsoni contenenti un piccolo arsenale.
Caso WindJet, chiesto rinvio a giudizio per 17$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Mandare a processo tutti i 17 imputati per tutti i capi di imputazione contestati loro". Così i pm Alessandro Sorrentino e Alessandra Tasciotti hanno ribadito al Gup di Catania, Gaetana Bernabò Distefano, la richiesta di rinvio a giudizio per bancarotta fraudolenta in relazione al dissesto della compagnia aerea low cost Wind jet, ammessa alla procedura di concordato preventivo con un passivo di oltre 238 milioni di euro. La stessa richiesta è stata avanzata dai legali delle parti civili: il Codacons, l'Inps e il commissario giudiziario della società.
UFFICIALE: De Santis alla Paganese$
CalcioCatania.com
De Santis a Francavilla Fontana
di Enrico Salvaggio
La società campana rende nota l'acquisizione in prestito dal Milan del giovane difensore, in forza al Catania fino a ieri.
Giunta Crocetta approva riscrittura finanziaria$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La giunta Crocetta ha approvato l'emendamento di riscrittura della finanziaria. Previsti la nomina di un amministratore unico dei parchi archeologici, sul modello tracciato dal ministro Franceschini, l'obbligo per la Regione e per tutte le aziende controllate, entro tre mesi dalla pubblicazione della finanziaria, di indire concorsi pubblici per l'assunzione di giornalisti e per gli enti locali di provvedere a farlo nel primo esercizio finanziario, nei limiti delle disponibilità finanziarie e delle possibilità di assumere.
Catania, scippa una borsa ma perde il proprio smartphone: arrestato$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Insieme ad un complice si appropria della borsa che una anziana donna teneva sul sedile di un'auto. Durante il furto perde il suo smartphone, che come salvaschermo ha la sua foto e torna suoi suoi passi per cercare lo smartphone perso, trovando però i carabinieri che lo ammanettano. E' quanto accaduto a Catania ad un 31enne, Giovanni Faro, che è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato in concorso.
Appello di alcuni esponenti Pd per Ferrandelli$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Numerosi componenti degli organismi del Pd provinciale e dei circoli, diversi consiglieri di circoscrizione e due consiglieri comunali, attraverso un documento lanciano un appello al mondo dei democratici chiedendo di sostenere la candidatura a sindaco di Palermo di Fabrizio Ferrandelli. "Palermo viene prima di tutto, per questo - scrivono - non ci siamo piegati a meri calcoli elettorali".
Pompiere ucciso a Messina, fermata una donna$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Una donna è stata fermata per l’omicidio del vigile del fuoco scomparso il 5 gennaio scorso e il cui corpo senza vita è stato trovato il 14 gennaio a Savoca, vicino Messina. Fortunata Caminiti, 47 anni, è stata fermata con l’accusa di omicidio, sequestro di persona e occultamento di cadavere nell’inchiesta sulla morte di Roberto Scipilliti, 56 anni. Gli investigatori grazie alle immagini di alcune telecamere di videosorveglianza hanno individuato l’auto usata per il delitto. La vettura era stata noleggiata e così gli agenti sono riusciti ad identificare la Caminiti, che aveva presentato documenti falsi.
Catania, uccisa da una palma: a processo due dirigenti del comune$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La costituzioni delle parti e la presentazioni di eccezioni preliminari hanno caratterizzato la prima udienza del processo per la morte di donna di 49 anni, Patrizia Scalora, uccisa dalla caduta della parte di una palma che l'ha travolta mentre era seduta su una panchina della centralissima piazza Cutelli con la figlia di 19 anni.
San Giovanni la Punta, travate morte in casa due sorelle conviventi$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
C’è una comunità sotto choc per quanto avvenuto ieri a San Giovanni la Punta, in provincia di Catania, dove due anziane sorelle sono state trovate senza vita nella loro abitazione. Il caso, riportato oggi dal quotidiano La Sicilia, è stato seguito dai carabinieri della stazione cittadina e dalla polizia locale. Il decesso è avvenuto per cause naturali. Le due donne, di 80 e 73 anni, non si erano mai sposate ed avevano vissuto in quella casa da sempre, ma da giorni non si vedano in giro così è scattata la segnalazione.
Firme false a Palermo, indagato candidato sindaco del M5S$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un altro candidato sindaco di Palermo è indagato. Per Ugo Forello del Movimento Cinque Stelle, accusato di "induzione a rendere dichiarazioni mendaci", è un atto dovuto dopo la denuncia dei deputati nazionali grillini travolti dal caso firme false. Secondo Riccardo Nuti, Claudia Mannino e Giulia Di Vita, che hanno presentato un esposto circa un mese fa, l'inchiesta della Procura di Palermo sarebbe stata ispirata dal fondatore di Addiopizzo, Forello, avvocato, candidato per il Movimento.

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505 506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 591 592 593 594 595 596 597 598 599 600 601 602 603 604 605 606 607 608 609 610 611 612 613 614 615 616 617 618 619 620 621 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 634 635 636 637 638 639 640 641 642 643 644 645 646

Notizie in breve
Blog Politici
ilConservatore Blog di Stefano Salerno
il Blog di Stefano Salerno. Uno sguardo critico sulla società moderna
Liperamente
il Blog di Piero Lipera.
#pannoloni
Inchiesta sui #pannoloni, i giudici mettono sotto torchio l'ex manager dell’#Asp di #Palermo. #Cirignotta: "Me la sono fatta sotto".
Advertisement
Advertisement