A Raffaele

A Raffaele

Adesso la Tua corte si assottiglierà. Molti Tuoi beneficiati, indignati, Ti denigreranno. Forse solo adesso hai ben capito che utilizzare la politica per paralizzare un'inchiesta giudiziaria (seppur dai chiari connotati politici) - cambiando le maggioranze di governo che al tempo Ti sostenevano all'ARS - non abbia avuto nessun benefico effetto.

E' vero, anzi verissimo, che, in un primo momento, la forza della politica riuscì a intercedere per Te. Infatti, nessuno deve dimenticare come la Procura abbia prima chiesto l'archiviazione per questo procedimento per poi - a seguito dell'imputazione coatta ordinata dal GIP - chiedere il massimo della pena, al termine della sua requisitoria.

Strano vero? I PM prima chiedono l'archiviazione e poi il massimo della pena. Una follia. Ma è una follia che dimostra - anche ai sordi, ai muti e ai ciechi - l'entità e la specifica consistenza di quanto "politico" fosse questo processo.

E' difficile entrare nel merito del processo se non si conoscono gli atti. Non posso quindi entrarvi. Ma oggi gli atti non contano più nulla, contano i titoli di stampa e la condanna pesante, per l'infamia e la durata della pena.

Vorrei una Sicilia senza mafia. Ma vorrei pure una Procura della Repubblica senza politica. Quale dei miei desideri sarà mai realizzabile?

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Opinioni