Adrano, freddato nel garage di casa
Web

Adrano, freddato nel garage di casa

Un quarantunenne, Alfredo Maglia, è stato ucciso questa sera con diversi colpi di arma da fuoco nel garage della sua abitazione, ad Adrano, nel Catanese.

L'uomo in passato era stato indagato e arrestato nell'ambito dell'inchiesta 'Terra bruciata' della Dda di Catania che nel 2009 culmino' in decine di ordini di cattura nei confronti di appartenenti ai clan mafiosi del territorio. Sul posto la polizia, con agenti del locale commissariato e della Squadra mobile di Catania.

La pista privilegiata nelle indagini e' quella di un omicidio maturato in ambienti criminali della zona. Maglia il 13 novembre del 1997 era stato arrestato con l'accusa di estorsione, insieme ad altri due esponenti del clan 'Toscano-Mazzaglia-Tomasello' nei confronti di commercianti di Biancavilla. Secondo le accuse i tre avevano chiesto somme di denaro a esercenti del paese e commesso attentati incendiari per convincere le vittime a pagare il pizzo.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca