Assoro, organizzano rave party: 150 denunciati
Web

Assoro, organizzano rave party: 150 denunciati

Si erano dati appuntamento su facebook per un rave party a base di musica e droghe in una villa nelle campagne di Assoro, di Enna. Gli investigatori hanno identificato complessivamente 150 giovani, tra i quali molti minorenni, molti di loro sono stati segnalati alle Prefetture come assuntori di sostanze stupefacenti mentre il padrone di casa è stato arrestato e posto ai domiciliari. Nel corso dell'operazione i carabinieri hanno sequestrato cocaina, hashish, morfina, marijuana ed extasy.

Nello specifico sono state recuperate:
– nr. 59 dosi di cocaina, per oltre 13,00 grammi complessivi;
– nr. 27 dosi di hashish, per complessivi 40,00 grammi;
– nr. 14 dosi di morfina, per circa 3,00 grammi;
– nr. 7 dosi di marijuana, per quasi 4,00 grammi complessivi;
– nr. 4 pasticche di M.D.M.A. (più comunemente nota come extasy);
– nr. 6 flaconi di “popper”;
– nr.1 bilancino di precisione per la pesatura delle sostanze stupefacenti;
– oltre 500 euro, anche in banconote di piccolo taglio, ritenuti il provento dell’attività di spaccio.
Le modalità con cui è stato rinvenuto lo stupefacente consentivano di ascrivere precise responsabilità in capo all’organizzatore della festa, A.A. 24enne di Assoro, ai sensi degli artt. 73 e 79 del DPR 309/90 (che puniscono, il primo, la detenzione illecita di stupefacenti ed, il secondo, l’averne agevolato l’uso) che veniva pertanto tratto in arresto e successivamente ristretto in regime di arresti domiciliari, come disposto dal P.M. di turno (Dott. Francesco Rio) della Procura di Enna.
Sono stati inoltre segnalati alle competenti Prefetture numerosi ragazzi quali assuntori di sostanze stupefacenti, trovati in possesso di modiche quantità.
Sono tuttora in corso i dovuti approfondimenti finalizzati alle varie contestazioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza per gli aspetti relativi alle mancate comunicazioni all’autorità di P.S.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca