Bagheria, sindaco dal Gip:
Web

Bagheria, sindaco dal Gip: "Chiarito tutto"

Mostra serenità e crede di aver chiarito la sua posizione Patrizio Cinque (M5s), sindaco di Bagheria finito sotto inchiesta a Termini Imerese assieme al suo vice, un assessore e una ventina tra imprenditori e funzionari comunali. Al termine di un interrogatorio di garanzia durato circa due ore i legali del primo cittadino che, dopo la notizia dell'inchiesta, si è autosospeso dal Movimento Cinque Stelle, hanno chiesto la revoca della misura cautelare disposta dal giudice: l'obbligo di firma.

Un provvedimento diverso da quello che aveva chiesto la Procura di Termini che per Cinque aveva invocato i domiciliari. I pm si sono riservati: hanno due giorni per esprimere un parere sulla richiesta di revoca. Il giudice, dopo avere acquisito l'opinione della Procura, avrà cinque giorni per decidere.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica