Belpasso, rapina ad un tabacchino: arrestati
Web

Belpasso, rapina ad un tabacchino: arrestati

Armati di taglierino e con il volto coperto da passamontagna, in tre sabato pomeriggio intorno alle 17 hanno fatto irruzione alla tabaccheria di via Roma a Belpasso, in provincia di Catania.

Agguerriti come criminali incalliti, la banda non si è fatta scrupoli a puntare la lama del tagliabalse alla gola dell’impiegato di turno al bancone per fargli aprire la cassa e far manbassa anche di sigarette, grattaevinci e marche da bollo. Non soddisfatti, i tre malviventi si sono avventati anche contro i clienti, ricimolando qualche altra banconota. In tutto il bottino non ancora recuperato ammonta a circa 500 euro.

In azione, come si vede chiaramente dalle immagini dal sistema di videosorveglianza installato all’interno dell’ esercizio commerciale e sequestrate ora dai carabinieri della zona che hanno avviato le indagini, ci sono tre ragazzi che poi sono fuggiti a piedi.

Due di loro sono stati acciuffati qualche ora dopo la rapina: si tratta di un diciottenne e un minore di 17 anni, entrambi senza precedenti specifici e per di più vivono nello stesso paese. Il terzo, invece, non solo è riuscito a scappare ma ha anche portato la refurtiva con sè. Le ricerche per la sua cattura continuano e potrebbe avere le ore contate.

Quando la banda ha messo a segno il colpo è scappata via, dileguiandosi tra le viuzze del paese. Clienti e titoalre hanno subito chiamato la sala operativa 112 dei carabinieri, che sul posto ha inviato le “gazzelle” del radiomobile della Compagnia di Paternò, raggiungendo in pochi minuti luogo della rapina.

Gli investigatori analizzando i filmati e con l’aiuto delle testimonianze dei presenti, sono riusciti ad identificare i rapinatori, i primi due sono stati catturati poco dopo nelle loro abitazioni. Accompagnati in caserma e messi alle strette hanno confessato le proprie responsabilità ed accompagnato i militari in aperta campagna dove avevano nascosto i passamontagna ed il taglierino utilizzati per la rapina.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca