Bertone in visita a Catania:
Web

Bertone in visita a Catania: "Nuovo cardinale, dono del Papa alla Sicilia"

“Invito a riflettere su questo intervento di Papa Francesco, che deve fare prendere coscienza che anche nella espressione delle nostre libertà dobbiamo avere certi limiti e rispetto degli altri”.

Lo ha affermato il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato vaticano emerito, parlando con i giornalisti a Catania, a margine della presentazione del suo volume “La diplomazia pontificia in un mondo globalizzato”, in merito alle parole di Papa Francesco, che ieri ha stigmatizzato chi offende la religione.

“Non dobbiamo tornare indietro – ha aggiunto il cardinale Bertone – nella stagione dei diritti fondamentali delle persone umane e dei popoli. E’ una grande stagione che ha visto la formulazione di dichiarazioni universali che sono alla base del convivere civile”. “Però, come ha detto bene il Papa – ha concluso Bertone – non c’é la libertà di offendere e soprattutto la libertà di offendere i sentimenti più profondi delle persone e di popoli come sono i sentimenti religiosi”.

”Un dono di Papa Francesco anche alla Sicilia, un dono al mondo mediterraneo”. Così il segretario di Stato vaticano ha definito la prossima nomina a cardinale dell’arcivescovo di Agrigento.

”La Sicilia – ha proseguito il cardinale Bertone ‘ è una porta aperta alle culture del Mediterraneo, alla grande Storia. Questa Storia può insegnare anche della grande tradizione della Chiesa, della Chiesa universale, della Chiesa siciliana”.

”La Chiesa siciliana – ha concluso il card. Bertone – può insegnarci oggi come impostare i nostri rapporti, le nostre relazioni e come condividere i valori più alti che promuovono le persone e lo sviluppo integrale dei popoli”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca