Bianco al vertice con la St:
Web

Bianco al vertice con la St: "L'azienda conferma investimenti per 270 milioni"

Ha il sapore dolce del lieto fine la questione che vedeva coinvolta la St Microelettronics, società polo d'eccellenza dell'Etna Valley, e ad annunciarlo è il sindaco di Catania, Enzo Bianco, dal vertice tenutosi a Roma con i vertici dell'azienda e il sindacato: "Il governo non venderà le proprie quote di St Microelectronics" rassicura il primo cittadino etneo. "Le ampie rassicurazioni ottenute dai rappresentanti del ministero - aggiunge - confermano la disponibilità raccolta durante incontri istituzionali e politici avuti a livello significativo e mirati a evitare che il controllo della società non andasse in mani francesi".

"Ci è stato confermato - afferma Bianco- che l'azienda intende mantenere i previsti 270 milioni di euro di investimento per far passare la fabbrica di Catania dalla produzione di fette di silicio da 6 pollici a quelle da 8 pollici. Ci potrebbe essere forse un piccolo slittamento, a causa del rallentamento del mercato, ma per il momento la tempistica è confermata".

Durante l'incontro è stata sollecitata una riflessione sulla possibilità di passare anche alla produzione di fette di silicio da 12 pollici utilizzando i fondi comunitari 2014-2020, visto che quella catanese è l'unica fabbrica in una zona obiettivo 1. "Durante la riunione - conclude Bianco - ho dato la piena disponibilità, anche per conto dell'assessore regionale alle Attività produttive Linda Vancheri, trattenuta all'ultimo momento, a dar vita a un tavolo istituzionale con il governo nazionale sugli obiettivi strategici della Sicilia". Il sindaco conferma, infine, che il ministro per lo Sviluppo economico Flavio Zanonato, rispondendo a un suo invito, nelle prossime settimane sarà a Catania.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca