Bianco attacca D'Alema:
Web

Bianco attacca D'Alema: "Come un vino acido"

«Conosco Massimo D’Alema da molti anni, ed ha un pizzico di egocentrismo. Quando dice mettiamo da parte questa riforma e nei sei mesi che restano al Parlamento ne facciamo una nuova, proprio lui che ci ha messo due anni per farla approvare dalla commissione bicamerale. Visto che la passione della sua vita è produrre vini lo dico con una massima siciliana: ho la sensazione che questo vino non sta andando molto bene, "inacidiu, stu vinu inacidiu" (inacidito, questo vino è inacidito, ndr)». Lo ha detto il sindaco di Catania, Enzo Bianco, alla Festa nazionale dell’Unità.

«Massimo D’Alema - ha aggiunto Bianco - qualche giorno fa ha detto al ministro Gentiloni che Matteo Renzi non può governare il Paese perché a Palazzo Madama la sua maggioranza si sorregge sui voti di senatori eletti nel centrodestra e passati col centrosinistra. Io ricordo che nel 1998 salvò il suo governo grazie all’Udr, partito costituito da parlamentari che avevano cambiato idea. Massimo D’Alema è molto severo verso gli altri e molto generoso verso se stesso». «Lo dico dal profondo del cuore: quando l’ho sentito a Catania - ha concluso Bianco - ho avuto una sensazione molto sgradevole. Ha dei sentimenti di avversione e astiosità che gli fanno dire cose che non hanno senso».

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica