Bianco e le minacce:
Web

Bianco e le minacce: "Non ho il tempo di pensarci"

“Ovviamente non sono messaggi piacevoli, preferirei riceverne d’altro tipo. Se qualcuno però pensa di intimidirmi in questa maniera sbaglia di grosso: con tutto ciò che c’è da fare in questa città non ho quasi il tempo di pensarci”, il sindaco di Catania Enzo Bianco non le manda certo a dire e parla con i cronisti delle minacce subite.

Dopo l’invio di una busta con un proiettile sulla buca delle lettere del palazzo in cui abita, qualcuno ha lasciato un fazzoletto su cui erano tracciate, in rosso, scritte minacciose: “Vado avanti tranquillamente con la nostra battaglia contro ogni tipo di illegalità – ha aggiunto Bianco – anche perché ho la massima fiducia nella magistratura e nelle forze di polizia che stanno lavorando con determinazione per cercare di individuare i responsabili di questo gesto, che io spero sia soltanto uno scherzo di cattivo gusto”.

Il sindaco ha spiegato di non conoscere il contenuto delle minacce e ha rivelato che il fazzoletto è stato trovato la settimana scorsa da un inquilino del palazzo che ha chiamato la polizia. Bianco ha concluso ringraziando “tutti i coloro i quali, pubblicamente o privatamente, mi hanno espresso la loro solidarietà”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica