Bianco indica Catania come
Web

Bianco indica Catania come "nuova sede Frontex"

Il sindaco di Catania Enzo Bianco offre la città come sede del Frontex nel Mediterraneo. La proposta è contenuta in una lettera inviata al premier, Enrico Letta, al ministro degli Esteri Emma Bonino, al presidente di turno dell'Unione europea Dalia Grybauskaite e ai presidenti della Commissione europea Josè Manuel Barroso, e del Parlamento europeo Martin Schultz.

"Le vicende degli ultimi mesi -scrive Bianco- hanno dimostrato in maniera inequivocabile la necessità di affrontare in ambito europeo il dramma, e spesso la tragedia, dei migranti che attraversano il Mediterraneo. Da tempo al centro di questi flussi migratori, provenienti adesso anche da Siria, Egitto e Palestina, è sempre la Sicilia, frontiera dell'Europa. E la comunità siciliana ha saputo per anni farsi carico dell'accoglienza, sotto il profilo economico, ma soprattutto umano, di questi uomini e donne disperati". Dunque, per il sindaco, è "di tutta evidenza che l'Agenzia Frontex, con sede a Varsavia, non può non avere un avamposto nel Mediterraneo". Questo potrebbe essere Catania, "servita da un importante aeroporto, ben collegato con tutt'Europa, e da un porto di grande rilievo, che fanno sistema con altri porti (Augusta e Pozzallo) e aeroporti (Sigonella e Comiso) a breve distanza". Inoltre, segnala Bianco, in provincia, a Mineo, si trovi un Cara.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica