Cagliari - Catania 2-1, le dichiarazioni dei protagonisti

Cagliari - Catania 2-1, le dichiarazioni dei protagonisti

Le interviste ai protagonisti rossazzurri, raccolte in diretta da Siciliatoday.net in seguito alla gara che ha assegnato agli etnei il 2-1 della sconfitta. Tra amarezza e delusione le parole di Rolando Maran, Alberto Frison, Mariano Izco.

Rolando Maran: “Oggi abbiamo rischiato poco nonostante fossimo in inferiorità numerica. Sinceramente sono convinto che questa sconfitta sia avvenuta in modo diverso rispetto alle altre, abbiamo fatto la partita per gran parte del gara, la squadra non torna a casa con il risultato ma non lo meritavamo. Adesso dobbiamo rimboccarci le maniche e cercare di far bene la prossima partita. Mi infastidisce che il Catania non stia raccogliendo risultati nonostante le prestazioni non siano così negative. Ci sono sicuramente aspetti che bisogna migliorare, lavorare tanto per riuscire a mettere l’anima in campo. Prendiamo gol in modo molto semplice e questo non deve accadere, oggi stavamo tenendo il campo con personalità però probabilmente non abbiamo avuto fortuna in certe occasioni. Certe situazioni ci hanno penalizzato, oggi giocavamo in dieci e questo ci ha costretti a ridisegnare gli schemi”.

Alberto Frison: “Questa è una giornata brutta piena di rammarico. Abbiamo cercato di dare il massimo, ci siamo difesi abbastanza bene . Nel secondo goal del Cagliari siamo stati un po’ sfortunati. Adesso dobbiamo rimboccarci le maniche e preparaci per la prossima partita, sempre tenendo il morale alto. Cosa non è andato? Parleremo con il mister durante la settimana per capire cosa è successo”.

Mariano Izco: “Ci dispiace tanto perché al di là della sconfitta, in dieci uomini ci siamo difesi bene. Ai tifosi posso dire che se ci proporremo così nelle prossime partite i risultati arriveranno. Succede anche alle grandi squadre di passare attraverso periodi negativi. Oggi il Catania non ha fatto così male, non è stato facile comunque giocare in inferiorità numerica. Il mister? E’ molto amareggiato, a noi dispiace molto, continuiamo ad essere con lui che ha tutto il nostro appoggio. Adesso dobbiamo andare avanti. Frison? Sono contento per lui, oggi ha dimostrato il suo valore in campo. Bergessio? Si è sbloccato, ha fatto un bel goal. Castro? Magari non era in giornata ma a tutti capita. Il Sassuolo? Sarà una partita determinante, abbiamo bisogno dei tifosi e della loro fiducia per uscire da questa situazione”.




blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio