Calatabiano, si rompe tubazione: fango e detriti in strada
Web

Calatabiano, si rompe tubazione: fango e detriti in strada

Una grossa tubazione dell’acquedotto Bufardo Torrerossa (si tratta di una condotta idrica che serve la città di Messina) attorno alle 10 di questa mattina si è rotta per cause ancora in fase di accertamento, riversando una quantità smisurata di acqua nel quartiere Manganelli a Calatabiano.

La fiumara d’acqua ha trascinato con se detriti e grossi massi. Le strade sono piene di fango e impercorribili. Pesanti i disagi per i residenti. Sul posto sono presenti i carabinieri per verificare se siano stati eventualmente effettuati anche atti di sabotaggio. Ipotesi poi smentita essendo stato accertato un guasto.

Nella zona sta sorvolando anche un elicottero dell’Arma che è atterrato poi nella vicina Fiumefreddo, in piazza Bacio sublime per un ricognizione operativa. Nella zona interessata dal disastro sono all’opera anche i vigili del fuoco del distaccamento di Riposto unitamente a personale della Polzia Locale di Calatabiano.

Non ci sono feriti (sono stati soccorsi dai carabinieri nell’immediatezza dei fatti alcuni anziani in difficoltà), ma solo danni materiali pesanti. L’acqua melmosa ha raggiunto la via Cruyllas, via Pirato e via Alcantara nel cuore del centro abitato di Calatabiano: sono state evacuate per ragioni di sicurezza alcune abitazioni private.

Il sindaco di Calatabiano Giuseppe Intelisano ha già effettuato un sopralluogo per verificare l’entità dei danni, riservandosi di chiedere conto alla società Bufardo con sede sociale ad Acireale e quella operativa in via Feudogrande a Fiumefreddo.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca