Calcio, Catania-Milan: presentazione della gara
Calciocatania.com
El 'Pata' pronto a 'castrare' il Diavolo...

Calcio, Catania-Milan: presentazione della gara

Voltare pagina
Dimenticare Palermo: è questo l’obiettivo primario dei rossazzurri di Rolando Maran, impegnati nell’anticipo serale della quindicesima giornata. Al “Massimino” arriva un Milan reduce dalle tonificanti vittorie sull’Anderlecht (in Champions League) e Juventus (in campionato). Vittorie che hanno permesso ai rossoneri di salvare la panchina (sempre traballante, in verità) di mister Allegri e di dare una precisa svolta ad una stagione partita nel peggior dei modi. La rivoluzione estiva, che ha visto partire da Milanello quasi tutti i senatori (Nesta, Gattuso, Inzaghi, Seedorf, Zambrotta, Thiago Silva ed Ibrahimovic), unita all’ “economica” campagna acquisti, hanno ridimensionato le ambizioni di un Diavolo che, ancora oggi, vanta il titolo di “Club più titolato al mondo”. Un titolo platonico, offuscato da una realtà ombrosa che vede i rossoneri in uno stato transitorio. Milan in salute e in piena rincorsa, Catania sopra di un punto ma col morale sotto i tacchi dopo le tre scoppole rimediate nel derby del “Barbera”. Una sconfitta evitabilissima, figlia di errori grossolani sia in termini tecnici che di approccio mentale al match, che brucia ancora. Contro il Diavolo, quindi, l’Elefante (in piena emergenza) sarà chiamato ad una prova gagliarda, capace di placare la rabbia e, soprattutto, la delusione del Popolo Rossazzurro, ferito da un derby giocato senza cuore. Tra l'altro, bisogna ricordare che dal ritorno in A (2006/07) il Milan è l’unica squadra a non essere stata sconfitta (in campionato) dal Catania. L'ultima affermazione rossazzurra, infatti, è datata 19 marzo 1963: 1-0 firmato Petroni. Troppo tempo. Anima, cuore e sudore contro il Milan, perché errare è umano ma perseverare è diabolico… -21 all’Alba: “Siate folli, siate affamati, siate umili, siate elefanti!”

Rossazzurri in emergenza
È emergenza formazione per Rolando Maran. Il tecnico dei rossazzurri, infatti, dovrà fare a meno di diverse pedine: Spolli e Gomez squalificati; Biagianti, Izco, Capuano, Potenza, Ricchiuti e Sciacca infortunati. Assenze importanti che hanno ‘costretto’ il mister di Rovereto a chiamare due giovani della Primavera: Barisic e Addamo. Nota positiva, il rientro di Bergessio. Contro i rossoneri, chance dal primo minuto per Rolin, Salifu e Castro. Questo il probabile 4-3-3 etneo, annunciato in conferenza stampa dallo stesso Maran: Andujar in porta; Alvarez, Legrottaglie, Rolin e Marchese in difesa; Lodi, Almiron e Salifu in mediana; Castro, Bergessio e Barrientos in avanti


Problemi per Allegri
Se Maran ‘piange’ Massimiliano Allegri non può di certo ridere. Assenze importanti anche in casa Milan, col tecnico livornese privo dello squalificato Yepes e degli infortunati Mesbah, Didac Vilà, Muntari, Antonini, Traoré, Abate, Bonera, Pato e Abbiati. Per quanto riguarda la formazione titolare, l’unico dubbio riguarda il nome del sostituto dello squalificato Yepes, con l’ex clivense Acerbi in vantaggio su Zapata. Solo panchina per capitan Ambrosini. Questo il probabile undici rossonero: Amelia in porta; De Sciglio, Mexes, Acerbi e Constant in difesa; Montolivo, De Jong e Nocerino a centrocampo; Robinho, Boateng e il ‘faraone’ El Shaarawy il trio offensivo.

Probabili formazioni
CATANIA(4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Bellusci, Marchese; Almiron, Lodi, Salifu; Castro, Bergessio, Barrientos. A disp.: Frison, Terracciano, Barisic, Rolin, Augustyn, Addamo, Paglialunga, Morimoto, Doukara. All: Maran

MILAN (4-3-3): Amelia; De Sciglio, Mexes, Acerbi, Constant; Montolivo, De Jong, Nocerino; Robinho, Boateng, El Shaarawy. A disp.: Gabriel, Narduzzo, Zapata, Strasser, Emanuelson, Flamini, Niang, Ambrosini, Pazzini, Bojan. All: Allegri

ARBITRO: Orsato di Schio; Passeri-Rosi; IV Barbirati; ADD Damato-Velotto

INDISPONIBILI: Biagianti, Izco, Capuano, Potenza, Ricchiuti e Sciacca; Mesbah, Didac Vilà, Muntari, Antonini, Traoré, Abate, Bonera, Pato, Abbiati

SQUALIFICATI: Spolli e Gomez

DIFFIDATI: Bellusci, Castro, Alvarez e Almiron; De Jong, Pazzini e Mexes

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio