Calcio, Maran: 'In campo tra rabbia ed equilibrio'
Nino Russo
Mister Maran

Calcio, Maran: 'In campo tra rabbia ed equilibrio'

Al rientro dalla pausa natalizia il Catania si ritrova ad affrontare in casa il Torino di Ventura. A questo proposito le dichiarazioni di mister Maran lasciano trasparire volontà di rimettersi in gioco senza lasciare alcuna possibilità al proprio avversario" Il Catania ha sempre confermato la sua identità e sicuramente le altre squadre sanno come scendere in campo contro un avversario come il nostro, personalmente guardo la mia squadra e mi auguro faccia sempre meglio.

Bergessio?
" E' stato convocato, è disponibile quindi potrà giocare resta solo decidere se lo impiegherò e per quanti minuti scenderà in campo."

Rimpianto di aver mancato occasioni?
"Noi abbiam fatto più di quanto ci si aspettava, noi siamo il Catania e quello che conta adesso è ottenere i punti sufficienti per la salvezza. Abbiamo una grande consapevolezza dei nostri mezzi e dobbiamo usarli al meglio"

Il Torino?
"E' un avversario ostico perchè da pochi spazi per giocare e dunque il Catania deve mettere rabbia e slancio dimenticando l'ultima sconfitta, chiudendo al meglio questo girone d'andata."

Al rientro qual'è la difficoltà dell'allenatore?
" Bilanciare i carichi senza andare a sovraccaricare quei giocatori che hanno dato molto. Bisogna essere bravi partendo dal primo minuto ed arrivare con la testa giusta"

Ventura?
"Da una grande identità alla squadra le quali concedono molto poco. Lo stimo come allenatore".

Marchese,psicologicamente sta influendo la sua situazione contrattuale?
"Lo vedo come tutte le altre settimane, a me interessa che scenda in campo sempre con il giusto atteggiamento e il giocatore sta facendo bene".

Castro alter ego di Gomez o Barrientos?
"Lucas può giocare in tutti ruoli, non è alter ego di nessuno e sta dimostrando di essere un potenziale per questa squadra"

L'impegno ravvicinato con la coppa potrebbe influire sulle sue scelte?
"Noi dobbiamo pensare a questa gara e in base a quello che succede in questa prendere poi le giuste decisioni. Durante le partite succede di prendere il cartellino quindi anche in considerazione di questo prenderò le mie decisioni"

La presenza di Bellusci garantisce qualcosa in più di Marchese?
"Per gli equilibri della squadra sono convinto che i difensori e i terzini devono agire nello stesso modo, Marchese ha più propensione a spingere in avanti".

Frison e il mercato?
"E' un nostro giocatore e lo teniamo ben stretto perchè anche lui come Terracciano sono portieri affidabili".

Ha pensato a come potrebbe scendere in campo il Torino?
"Noi pensiamo a preparare le nostre partite seguendo le caratteristiche che abbiamo, quindi a questo dovrebbe rispondere Ventura".


Bergessio c’è, Alvarez no
Al termine di un’intensa seduta d'allenamento, svolta in mattinata a porte chiuse al “Torre del Grifo Village”, il tecnico degli etnei Rolando Maran ha convocato 23 giocatori in funzione della gara interna contro il Torino, in programma sabato 5 gennaio alle ore 18. Al rientro Bergessio, Salifu e Potenza. Out Alvarez, Morimoto, Biagianti e Sciacca. Rossazzurri in ritiro da stasera. Questi gli atleti a disposizione:

Portieri -
21 Andujar, 1 Frison, 29 Terracciano.
Difensori -
18 Augustyn, 14 Bellusci, 33 Capuano, 6 Legrottaglie, 12 Marchese, 2 Potenza, 5 Rolín, 3 Spolli.
Centrocampisti -
4 Almiron, 28 Barrientos, 19 Castro, 13 Izco, 10 Lodi, 16 Paglialunga, 24 Ricchiuti, 30 Salifu.
Attaccanti -
9 Bergessio, 35 Doukara, 17 Gomez, 26 Keko.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio