Catania, Calello: "Ogni partita è una lotta,ma noi lavoriamo per vincere"

Catania, Calello: "Ogni partita è una lotta,ma noi lavoriamo per vincere"

In sala stampa a Torre del Grifo Adrian Calello ha risposto nel pomeriggio alle domande dei giornalisti. L’argentino, in lotta per una maglia da titolare, ha commentato il suo percorso al Catania evidenziando le difficoltà incontrate e la grandezza di un gruppo di lavoro di spessore come quello rossazzurro.

“Lotto e lavoro per una maglia da titolare ogni giorno allenandomi al 100%. Cerco di trovare spazio pur sapendo che nel mio ruolo Rinaudo così come Escalante stanno facendo benissimo- ha commentato l’argentino- Personalmente sono un giocatore che per dare il massimo nelle sue prestazioni deve anche stare bene sotto l’aspetto fisico. E’ stata dura recuperare dopo gli stiramenti avuti ma sono contento di essere sulla via del recupero, mi sento molto meglio. Siamo sulla strada giusta, abbiamo vinto queste ultime partite in casa con la voglia di ritornare in serie A. Adesso bisogna vincere anche le trasferte. Sannino? Ha influito tanto sotto l’aspetto psicologico, è un uomo di grande carattere e personalità. Il mister è un bravo allenatore per tutti e questo ci aiutato. Il campionato di serie B è diverso da quello di A, per me è la prima volta in questa categoria. Ogni partita è come una guerra e noi sappiamo di doverle vincere con il giusto atteggiamento. Ternana fuori casa, vittoria possibile? Le trasferte sono il nostro punto debole ma credo che il Catania grazie alla sua volontà saprà vincere anche fuori dalle proprie mura. Non so se giocherò dal primo minuto ma mi farò trovare sempre pronto . Il mio esempio è Almiron, parlo molto con lui, in generale il gruppo è solido e forte ed io mi trovo bene. Mi sento fortunato per le mie esperienze vissute in passato, giocare in Champions è stato un sogno ma il mio obiettivo oggi è andare in serie A con il Catania.Tifosi? La tifoseria rossazzurra è calorosa come quella argentina. Quest’anno non abbiamo cominciato al meglio il campionato per cui comprendo il loro dissenso ma adesso stiamo lavorando per renderli felici. Bisogna superare i momenti negativi insieme, noi con loro e viceversa. Tutte le squadre e gli avversari sanno che il Catania è una grande squadra- conclude Calello- attraverso le dichiarazioni rilasciate mettono pressione in noi, di certo la verità si vedrà sul campo perché il gruppo ,a prescindere da ciò che si dice, giocherà per dimostrare la sua grandezza”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio