Catania, Cosentino: " Non è stato facile concludere le varie operazioni di mercato, siamo stati bravi"

Catania, Cosentino: " Non è stato facile concludere le varie operazioni di mercato, siamo stati bravi"

A Torre del Grifo in sala stampa la società del Catania ha presentato i tre nuovi rossazzurri che daranno nuova forza alla rosa di mister Maran, sono: Cristiano Biraghi vice-campione d’Europa con l’italia Under 21, Tiberio Guarente distintosi per l’esperienza maturata a livello nazionale ed internazionale, Gino Peruzzi Lucchetti top player in Argentina, vanta infatti importanti esibizioni con la maglia della Selection. A presiedere l’evento il vicepresidente Pablo Cosentino ed il responsabile dell’area tecnica Bonanno che hanno commentato così l'ingresso dei nuovi arrivi.

Pablo Cosentino: “Durante questa fase di calciomercato contavamo di raggiungere un importante obiettivo ovvero rendere la rosa ancora più forte. Queste ultime operazioni sono state seguite accuratamente dal Catania. L’operazione Peruzz? E’ stata molto complessa ma ad oggi possiamo dire che il giocatore è al 100% del Catania. Nonostante la complessità delle operazioni siamo stati bravi a portarle a termine. Biraghi? Per noi è stata una prima scelta, questa opportunità è stata voluta sostanzialmente dal giocatore che tra le scelte possibili ha orientato il suo interesse verso il Calcio Catania. Plasil? Questa operazione è stata sottovaluta, questo è un giocatore di grande importanza. La prossima settimana il calciatore sarà impegnato contro l’Italia, quindi avremo la possibilità di osservare le sue caratteristiche. Personalmente sono molto soddisfatto, con lui siamo stati bravi. Guarente? Con lui abbiamo arricchito il centrocampo,nel momento in cui è andato via Biagianti la scelta di prendere due centrocampisti esperti era indispensabile”.

Bonanno: “Siamo molto contenti di questo mercato, siamo riusciti a portare a termine 35 operazioni in uscita e 14 entrate. La rosa è omogenea adesso. Biraghi? Seguivamo da tempo il giocatore, lo abbiamo voluto fortemente perché su di lui si punta anche per il futuro. Adesso che il mercato può dichiararsi chiuso anche l’equilibrio della squadra potrà riassestarsi. Purtroppo abbiamo potuto notare anche domenica quanto siano state influenti le varie situazioni di mercato, la notizia della possibile partenza di Barrientos è stata sentita molto dalla squadra. Fortunatamente la questione si è risolta e noi siamo soddisfatti”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio