Catania, Fedato: "Contro il Cagliari c'era solo una squadra in campo"

Catania, Fedato: "Contro il Cagliari c'era solo una squadra in campo"

A Torre del Grifo in sala stampa Francesco Fedato ha rilasciato, nel pomeriggio, le sue prime dichiarazioni. L’attaccante del Catania, dopo aver commentato le sue emozioni sulla nuova esperienza in rossazzurro, ha effettuato le sue considerazioni in attesa della prossima sfida con il Sassuolo.

“Sono contento della fiducia che il mister mi sta dando. Ho giocato già diverse gare, io sono qui per imparare. Con la squadra mi trovo bene anche se all’inizio ero preoccupato dalla presenza di così tanti giocatori argentini. Il mister? E’ riuscito a mettermi a mio agio. Sono felice di essere qui, questa è una squadra con una storia importante per me il Catania è una grande possibilità. Sono anche contento di avere concorrenza in squadra perché è più bello sudarsi il posto. Barrientos è il giocatore che mi piace di più."

"Sabato avevo voglia di dimostrare tanto però son sicuro che i due punti persi siano recuperabili. Mi trovo bene con tutti, hanno un' esperienza diversa dalla mia per cui penso di poter imparare tanto da tutti. Contro il Cagliari? C’era solo una squadra in campo, mi dispiace che le cose siano andate cosi, meritavamo di più. Catania? E’ una piazza calda, il pubblico vorrebbe sempre il punteggio a favore ma non sempre questo è possibile. Io credo nella salvezza perché le nostre prestazioni non sono negative. Penso che con l’ottimo gruppo che abbiamo riusciremo a raggiungere l’obiettivo. Siamo fortunati anche perché le altre squadre stanno perdendo. Il Presidente ?E’ il primo che crede nella salvezza. Contro il Sassuolo? Domenica sarà una finale, vincendo possiamo dire la nostra in campionato”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio