Catania, Forza Italia contro Bianco
Web

Catania, Forza Italia contro Bianco

La delegazione di Forza Italia in Sicilia punta il dito contro la gestione dei fondi del Patto per il Sud destinati alla città metropolitana di Catania.

"Abbiamo voluto incontrare gli amministratori della città metropolitana di Catania per rappresentare l’errato utilizzo dei fondi assegnati dal Patto per il Sud da parte del sindaco metropolitano Enzo Bianco, che pur avendo firmato un accordo a nome di tutti i 58 comuni dell’ex provincia ha trasmesso un elenco di progetti che ricadono, tranne uno, esclusivamente sul territorio di Catania, dimostrando in tal modo egoismo e irrazionalità".

All'incontro erano presenti l’eurodeputato di Forza Italia Salvo Pogliese, il capogruppo azzurro all’Ars Marco Falcone, il coordinatore cittadino del partito Pippo Arcidiacono, il vice coordinatore provinciale Angelo Moschetto e numerosi amministratori locali. "Egoismo perché Bianco è sindaco metropolitano, e dovrebbe rappresentare tutti i 58 comuni e non solo Catania, la delibera del Cipe in tal senso è molto chiara. Irrazionalità perché una mole di risorse così ingente rischierebbe di andare perduta, non avendo il comune di Catania una struttura tecnica e logistica sufficiente per procedere alla progettazione esecutiva e alla successiva attivazione degli appalti. Indirizzeremo un atto di diffida al sindaco Bianco e una lettera ai sindaci e ai presidenti dei consigli dei 57 comuni dell’area vasta, nella quale faremo notare l’incongruenza del piano trasmesso a Roma".

"Nei prossimi giorni chiederemo inoltre un incontro al capo del dipartimento per le Politiche della coesione sociale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, per rivedere un piano che riteniamo essere sbagliato e penalizzante per le aspettative territoriali, soprattutto per le realtà dell’entroterra"

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca