Catania, Gomez: “In bocca a lupo a Montella ma non per questo incontro
Alejandro Gomez, attaccante del Catania

Catania, Gomez: “In bocca a lupo a Montella ma non per questo incontro"

In questo nuovo anno, il girone di ritorno ha segnato un riscontro positivo per i colori rossazzurri. La squadra, forte nella sua identità, dopo Roma e Genoa si prepara ad affrontare la Fiorentina dell'ex Montella. A tal proposito in conferenza stampa le dichiarazioni di Alejandro Gomez ci proiettano verso la gara. Il top player del Catania dopo aver confermato il buon inizio della squadra in questo 2013, ha espresso il suo pensiero in merito all'incontro: “La Fiorentina è una squadra che sa mettere in campo un buon calcio, ci sono giocatori forti che possono infastidire il nostro gioco. Sappiamo che Montella sa creare le giuste situazioni ma noi dobbiamo riscattarci. Nonostante le importanti assenze rossazzurre, con Lucas e il Pitu cercheremo di contrastare al meglio il loro attacco. Sappiamo quanto sarebbe importante prendere punti in questa partita -continua il Papu- ma abbiamo la fortuna di giocare in casa e per il Catania è una forza più". In conclusione Gomez esalta la presenza di Maran, dimostratosi fondamentale nelle corsa rossazzurra: “Il mister riesce sempre a trovare le parole giuste, sa gestire il gruppo e le varie situazioni. Maran è molto diverso da Montella il quale aveva un approccio più attendista, puntava molto sul possesso palla. A lui posso augurare un in bocca al lupo ma non per questa gara".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio