Catania, Polizia Postale emette 20 ordini di arresto per pedofilia
Web

Catania, Polizia Postale emette 20 ordini di arresto per pedofilia

Vasta operazione della polizia questa mattina in tutta Italia nell'ambito di un'inchiesta per il contrasto alla pedofilia e alla pedopornografica online. L'inchiesta che poi ha portato ai blitz di oggi è stata condotta dagli agenti del reparto polizia postale della Polizia di Stato e coordinata dalla Procura della Repubblica e dalla Procura per i minorenni di Catania.

L'inchiesta, tesa a smantellare un giro di foto con oggetto minorenni anche in tenera età, nel dettaglio ha portato all'esecuzione di una ventina di ordinanze di perquisizione disposte dalle Procure interessate in ben sedici città italiane. Le città interessate dalle perquisizioni sono state Catania, Siracusa, Ragusa, Palermo, Caltanissetta, Reggio Calabria, Potenza, Avellino, Roma, Reggio Emilia, Lucca, Milano, Torino, Cuneo, Treviso e Venezia. I provvedimenti della magistratura riguardano vari indagati, tra i quali figurano anche minorenni.

Gli agenti hanno sequestratoi computer e diverso materiale ora al vaglio della magistratura. Ulteriori particolari sull'operazione saranno resi noti alle 11 nella sede della Polizia postale di Catania durante una conferenza stampa alla quale parteciperanno il procuratore per i minorenni Caterina Aiello e il sostituto distrettuale Marisa Scavo.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca