Catania, Pulvirenti sul mercato: “Avremo una grande squadra e ci saranno delle sorprese”
Antonino Pulvirenti presidente del Calcio Catania

Catania, Pulvirenti sul mercato: “Avremo una grande squadra e ci saranno delle sorprese”

Il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, a margine della conferenza stampa di presentazione della campagna abbonamenti 2013/14, ha risposto alle domande dei cronisti in merito alle ultime novità di calciomercato e all’allestimento della squadra che sarà protagonista nella prossima stagione. Queste le dichiarazioni raccolte a Torre del Grifo da SiciliaToday.net

“Stiamo lavorando per allestire una grande squadra – ha affermato Pulvirenti – Entro la prossima settimana avremo il terzino sinistro. Non dico il nome ma a breve ci saranno novità. Al momento la nostra priorità e colmare il vuoto lasciato dalla partenza di Marchese. Gyomber? Contiamo molto su questo giocatore che farà parte del gruppo. Maxi Lopez? Così come previsto è un giocatore del Catania a tutti gli effetti, l’11 luglio è previsto il raduno in sede e con noi ci sarà anche Maxi. Gomez? C’è una trattativa molto seria in corso e la prossima settimana sapremo qualcosa di più. Fino ad ora l’unica offerta ricevuta è per il Papu, tutte le altre sono chiacchiere. Probabile che Gomez vada all’estero. Longo? Mai preso in considerazione. Fascia destra? Stiamo facendo delle valutazioni anche per questo ruolo dove siamo un po’ scoperti anche se al mister è piaciuto Izco impegnato come terzino destro. Riguardo a Bellusci e Alvarez c’è un dialogo che può portare al rinnovo. Lodi alla Fiorentina? La cosa che mi dispiace in questa storia è che il ragazzo viene tirato in ballo continuamente ma solo a gennaio c’era stato qualche interesse concreto. Mi da ancor più fastidio che vengano tirate fuori notizie di pseudo-gossip sul ragazzo. Portieri? Uno fra Frison e Terracciano resta, l’altro verrà ceduto. Morimoto? Torna qui e poi vedremo cosa succederà. Cani? Ci sono state richieste in Serie B, vedremo cosa vuol fare il giocatore con il ritorno di Lopez e Morimoto. Almiron? Dico in generale che se c’è la voglia di restare a Catania bene, altrimenti qualcuno ha sbagliato strada. Non serviamo da trampolino di lancio per nessuno. Siamo il Catania e siamo orgogliosi di esserlo. Fedato? Resterà a Bari per scelta tecnica, ha bisogno di giocare e da noi avrebbe poco spazio. Le dichiarazioni di Diaz su Vangioni? Il presidente del River Plate non conosce la realtà di Catania. Io posso affermare che Vangioni non lo abbiamo mai trattato. Salifu? Torna alla Fiorentina. Sul mercato comunque vi annuncio che ci saranno delle sorprese perché il Catania è una società dove oggi si viene a giocare volentieri e quindi anche giocatori importanti che fanno parte delle rispettive nazionali non hanno preclusione a venire da noi. Abbiamo già messo a segno un’altra operazione di cui parlerò però solamente a luglio. Avremo una grande squadra e non escluso che avremo in rosa calciatori italiani che saranno impegnati al Mondiale con le loro nazionali”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio