Catania e Palermo premiano Berlusconi e Grillo
Flickr

Catania e Palermo premiano Berlusconi e Grillo

Catania non considera il Pd e il suo segretario Bersani. I voti provinciali per la Camera (563.000 nella provincia) premiano con il 36% (più di 200 mila preferenze) la coalizione di Berlusconi, seguita col 33% dal Movimento 5 stelle. Solo il 17% per il centrosinistra, mentre Monti arriva al 7% e Ingroia al 3%.

Ancora più alto il consenso per Berlusconi al Senato: lo ha votato il 38% dei catanesi. Grillo al secondo posto con il 30%. Va un po' meglio la coalizione di Bersani, che raggiunge il 22%. Solo il 5% per Monti.

Distanze più ridotte a Palermo, dove per la Camera hanno votato 614 mila elettori. Il centrodestra prevale con il 32,5%, il Movimento 5 stelle è appena dietro con il 31,5%. Alle loro spalle il centrosinistra con il 22% e la coalizione di Monti con l'8%.

Al Senato la forbice si allarga: 34% per Berlusconi e 28% per Grillo. Bersani sale al 27%, mentre Monti non supera il 5% e Ingroia si ferma al 3%.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica