Catania, finanzieri aggrediti da ambulanti
Web

Catania, finanzieri aggrediti da ambulanti

Una pattuglia di militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania, nel corso di un servizio di antiabusivismo e contrasto alla contraffazione, sabato 8 febbraio, nella zona di Corso Sicilia, è stata aggredita da un ambulante abusivo, nei cui confronti stava operando un sequestro di merce contraffatta.

I finanzieri hanno controllato un cittadino extracomunitario che esponeva per la vendita scarpe e capi di abbigliamento palesemente contraffatti. Durante il controllo, l’ambulante ha cercato di opporre resistenza, afferrando le buste di plastica che contenevano le scarpe e strattonando i militari. Altri 4 extracomunitari sono intervenuti e accerchiando i finanzieri e spingendoli ripetutamente, hanno dato man forte al connazionale nel tentativo di sottrarre al sequestro la merce contraffatta.

I finanzieri sono riusciti comunque ad allertare la sala operativa del Comando Provinciale, che ha fatto inviare in supporto due pattuglie della Polizia di Stato in servizio nelle immediate vicinanze. All’arrivo delle volanti, gli aggressori sono fuggiti dileguandosi nelle stradine adiacenti Corso Sicilia.

Sono state sequestrate scarpe “Nike”, “Harmont e Blaine”, “Adidas” e “Hogan”, tutte rigorosamente contraffatte.

L’episodio di sabato sera non è isolato, ma segue altri casi analoghi verificatisi da quando sono stati intensificati i controlli antiabusivismo e anticontraffazione della Guardia di Finanza, a Catania e in provincia. E’ di qualche settimana fa l’arresto di un ambulante che, durante un controllo, ha opposto resistenza e tentato di aggredire violentemente i finanzieri.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca