Catania, il Comune lavora sulle buche in città
Web

Catania, il Comune lavora sulle buche in città

L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Enzo Bianco intensifica la “guerra” alle buche stradali. Un impegno, del resto, che non ha mai smesso di condurre. Utilizzando i ribassi d’asta relativi a due appalti che riguardavano il rifacimento di alcune aree del centro storico, come ad esempio la collocazione di nuova pavimentazione di strade e piazze, la giunta comunale, in particolare per l’azione dell’assessore ai Lavori Pubblici Luigi Bosco, è riuscita a recuperare risorse economiche pari a circa 350 mila euro.

Grazie ad una procedura accelerata, questa disponibilità viene adesso utilizzata per ricoprire le buche causate dal maltempo e, in particolare, dalla grandine caduta qualche giorno fa. Gli interventi sono già iniziati sulla Circonvallazione e su via Domenico Tempio, proseguiranno a ritmo battente nei quartieri periferici a cominciare da quello di San Giorgio.

L’assessore Bosco ha anche annunciato la riattivazione del servizio telefonico de “I Tappabuchi”, al quale i catanesi potranno rivolgersi per segnalare la presenza di buche nelle strade cittadine chiamando il numero verde 800 594444. Per dare un’idea della situazione nel territorio di Catania bisogna precisare che esistono circa 4000 strade per una lunghezza complessiva di oltre 600 chilometri.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca