Catania: mercato chiuso con due esuberi sul groppone
CalcioCatania.com
Gladestony Da Silva

Catania: mercato chiuso con due esuberi sul groppone

Non è filato tutto liscio nella fase finale della sessione estiva di mercato del Catania. Sessione complessivamente positiva, se consideriamo che gran parte dei nuovi arrivi e dei potenziali titolari sono giunti a Torre del Grifo entro i primi giorni di ritiro. Soltanto Ripa, l’acquisto più importante del reparto avanzato, si è aggregato al gruppo a ridosso di Ferragosto. Negli ultimi due giorni, poi, sono arrivati altri due colpi che hanno completato ulteriormente una squadra già molto assortita: il difensore Blondett, il cui arrivo è stato reso necessario dalle prestazioni non impeccabili della difesa nelle prime due uscite ufficiali e dall’equivoco tattico riguardante Marchese (sollevato dallo stesso Lucarelli); e la mezzala Fornito, cavallo di ritorno, che colma la lacuna di centrocampisti di piede mancino. Proprio quest’ultimo innesto, tuttavia, è legato ad un “caso” che si è creato nell’ultima settimana.

IL MANCATO RINNOVO HA CAUSATO LA ROTTURA TRA DA SILVA E IL CATANIA
Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, il centrocampista Da Silva, uno degli elementi più convincenti della squadra etnea in questo primissimo scorcio di stagione, negli scorsi giorni non ha trovato l’accordo con la dirigenza del Catania per il rinnovo del contratto che andrà in scadenza nel giugno del 2018. In particolare, il brasiliano avrebbe avanzato una richiesta economica troppo alta. A seguito di ciò, la società è entrata nell’ordine di idee di cedere il giocatore e sostituirlo con un pari ruolo, poi individuato in Fornito (liberato dagli arrivi a Trapani dei centrocampisti mancini Antonio Palumbo e Simone Bastoni). Ieri, nel momento clou, non si è trovata una soluzione che consentisse al giocatore di trasferirsi in un’altra squadra e così Da Silva è rimasto sul groppone del Catania, che dovrà garantirgli l’ingaggio fino alla scadenza.

DA SILVA DIFFICILMENTE SOSTITUIBILE, DI CERTO NON DA FORNITO
Nel “caso Da Silva” entrano in gioco diverse valutazioni: sull’atteggiamento del giocatore; sulla mancata tempestività della discussione del rinnovo da parte della società; sull’esigenza, da parte di quest’ultima, di assicurare un equilibrio all’interno dello spogliatoio. Ma possono farsi anche delle considerazioni tecniche: Da Silva è stato fin qui particolarmente incisivo ed importante nel 3-5-2 edificato da Cristiano Lucarelli, in quanto era l’unica mezzala che riusciva a garantire al contempo dinamismo e interdizione. Un profilo perfetto da affiancare a Lodi, regista sopraffino per la categoria ma allo stesso tempo compassato. Adesso al suo posto potrebbe essere impiegato uno tra Caccetta, Biagianti e Bucolo, tutti giocatori decisamente meno polivalenti. Non è detto che non si trovi lo stesso un equilibrio tattico, ma suscita qualche perplessità la scelta di affidare la casella liberata da Da Silva a Fornito, il quale al di là del proprio piede preferito e di un buon tiro dalla distanza non offre nulla di più rispetto ai compagni già in organico (a meno che non si renda protagonista di un cambio di passo rispetto allo scorso campionato, in cui è stato abbastanza incostante anche a causa di alcuni problemi fisici).

ANCHE CALIL A LIBRO PAGA: LISTA DA 25 PIU’ 2 “ESUBERI”
Oltre a Da Silva, anche un altro giocatore in scadenza di contratto è rimasto fuori dalla lista over ma dentro il libro paga della società di via Magenta: Caetano Calil, il quale non ha trovato squadra a causa della propria volontà di non rinunciare all’alto ingaggio percepito, che ha allontanato potenziali squadre acquirenti.
La lista definitiva presentata dal Catania alla lega, esclusi Da Silva e Calil, è dunque composta da 25 giocatori. Ufficialmente al momento sono 24, in quanto non è stato ancora annunciato l’acquisto del terzo portiere Damiano Fabiani (da diversi giorni presente sulla lista del sito ufficiale), al quale andrà la maglia numero 1.

Di seguito, il prospetto definitivo dell’organico del Catania 2017/18, classificato per ruolo e categorie regolamentari.

ORGANICO PER RUOLO: 25 CALCIATORI
PORTIERI: Pisseri, Martinez, Fabiani.

DIFENSORI: Aya, Tedeschi, Blondett, Bodgan, Lovric, Marchese, Esposito, Semenzato, Djordjevic.

CENTROCAMPISTI: Bucolo, Lodi, Biagianti, Caccetta, Fornito, Di Grazia, Manneh, Mazzarani.

ATTACCANTI: Ripa, Curiale, Russotto, Rossetti, Zé Turbo.

ORGANICO PER REGOLAMENTO
14 OVER: Pisseri, Aya, Tedeschi, Blondett, Semenzato, Marchese, Djordjevic, Lodi, Caccetta, Fornito, Mazzarani, Russotto, Ripa, Curiale.

1 CALCIATORE BANDIERA: Biagianti.

1 CALCIATORE SETTORE GIOVANILE: Bucolo.

9 UNDER: Martinez, Fabiani, Bogdan, Lovric, Esposito, Di Grazia, Manneh, Rossetti, Zé Turbo.

2 FUORI ROSA: Da Silva, Calil

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio