Catania, presentato il nuovo staff tecnico

Catania, presentato il nuovo staff tecnico

Si è svolta quest'oggi in Sala Conferenze, a Torre del Grifo, la presentazione del nuovo staff tecnico che affiancherà l'Ad Pietro Lo Monaco in vista della prossima stagione: Christian Argurio nel ruolo di Direttore Sportivo, Mario Marino in forza per la coordinazione dell'Area Tecnica e Alessandro Failla, quest'ultimo Responsabile del Settore Giovanile. In occasione della conferenza i nuovi dirigenti, in seguito alle dichiarazioni del Direttore Lo Monaco, hanno risposto alle domande dei giornalisti, effettuando le proprie considerazioni sul prosperoso futuro in rossazzurro.

Lo Monaco : "In questo momento abbiamo un solo desiderio: dare al Catania la propria casa. Questo è l'obiettivo di chiunque arrivi qui al Catania. Il mondo della Lega Pro è un mondo che passa dal mercato fatto sui giocatori liberi. Ogni ruolo è già coperto. La ripresa della nostra attività è prevista per il 15 e 16 luglio. Presenteremo la squadra subito dopo le visite mediche. Per ciò che riguarda le scadenze il Catania ha da pagare 4 mensilità con i relativi F 24 per un ammontare discreto. A tal proposito è importante innanzitutto saldare la situazione. Ci tenevo però a chiarire una cosa. In questi giorni si sta parlando del gruppo Vergara. Il futuro del Catania è ancora da definire: se c'è un terzo che abbia voglia di garantire un futuro al Catania noi lo prenderemo in considerazione. Se e Quando Vergara verrà lo accoglieremo ben volentieri, anche se il suo arrivo è previsto per fine mese e per allora credo sia già troppo tardi. Il Calcio Catania ad oggi è un malato che sta tentando di guarire. Per fare andare le cose bisogna pensare al fatto che l'amore per il Catania deve prevalere. I tifosi dovranno dare il proprio contributo perché gli errori li abbiamo commessi tutti. A questo proposito mi auguro arrivi una risposta importante da parte loro. L'amalgama perfetto sono i calciatori, i tifosi, la società e la stampa. Non credo che l'ambiente sia disinnamorato ma solo sconfortato. Sono convinto che insieme potremo fare tanto. Su Biagianti? Manca la formalità delle firme ma è già uno dei nostri".

Christian Argurio: " Sono molto felice di essere qui. Le idee sono chiare, si svilupperanno nei prossimi giorni. La scelta dell'allenatore è basata su tanti fattori tra cui il modulo tattico. Sarà importante partire bene. "

Mario Marino: "Per colpa mia ho perso gli anni più belli del Catania. Sono stato responsabile degli osservatori nel 2012-13 a tal proposito credo che oggi la figura del Direttore Sportivo così come del Coordinatore tecnico debba essere una figura dinamica. Con il riavvento di Lo Monaco credo sicuramente ci siano le condizioni giuste e solide per poter investire su un futuro solido".

Alessandro Failla: "Sono orgoglioso e felice di essere ritornato a casa. Mi auguro di essere all'altezza dei compiti dati. Ho reso mia una frase suggeritami dal Direttore ovvero "I ragazzi del meridione devono essere dieci volte più bravi di quelli che stanno sopra". Mi torna in mente adesso perchè sono convinto che la passione e l'amore dovrà distinguerci dagli altri".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio