Catania, rapina al lungomare: tre arresti a Librino
Web

Catania, rapina al lungomare: tre arresti a Librino

Nel corso della notte la polizia di Catania ha fermato tre pregiudicati dopo una segnalazione anonima relativa a un tentativo di rapina appena avvenuto sul lungomare, ai danni di un passante. Tre giovani armati e con il volto coperto erano fuggiti a bordo di una Fiat Panda di colore rosso in direzione Ognina.

Gli agenti delle volanti pochi minuti più tardi in via De Cristoforo (dietro il distributore Eni ex Motel Agip) hanno notato una Panda rossa in sosta sul ciglio della strada con accanto tre giovani i quali, non appena si sono accorti della polizia, hanno cercato di allontanarsi con passo spedito.

Uno di loro ha cercato di disfarsi di una pistola che portava alla cintola, gettandola sotto un’auto parcheggiata. Il tentativo non è sfuggito però agli agenti, che hanno recuperato l’arma, fedele riproduzione di una Beretta cal. 92 del tipo in uso alle forze dell’ordine, privata del tappo rosso.

Tutti e tre i giovani sono stati raggiunti e bloccati, nonostante i loro tentativi di divincolarsi, sgomitando e spintonando gli agenti; i quali, pur in inferiorità numerica, sono riusciti ad avere la meglio. Addosso ai tre è stato trovato un passamontagna artigianale ricavato da una maglia.

I tre sono stati denunciati: si tratta di D. C., ventisettenne residente ad Adrano, P. G., 19 anni, e B. V., 31 anni, tutti residenti in viale Moncada, nel quartiere Librino. Gli agenti hanno poi scoperto che il terzetto era attrezzato per compiere altre rapine.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca