Catania, rimproverato dalla madre tenta il suicidio dal tetto della scuola
Web

Catania, rimproverato dalla madre tenta il suicidio dal tetto della scuola

Attimi di paura alla scuola Livio Tempesta di Catania questa mattina dove un alunno ha minacciato di buttarsi giù dal tetto della scuola. A scaturire il pensiero dell’insensato gesto, un rimprovero della madre. Immediatamenti intervenuto il personale del Commissariato P.S. San Cristoforo e delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

Raggiunto il tetto con non poche difficoltà, anche in considerazione delle condizioni metereologiche, hanno individuato il ragazzino e con la massima rapidità sono riusciti ad afferrarlo, bloccandolo, riuscendo pian piano a rassicurarlo. Sul posto veniva richiesto l’ausilio dei Vigili del Fuoco e con l’utilizzo di un “braccio meccanico con cesto” per far scendere il ragazzino dal tetto, in tutta sicurezza.

Il ragazzino, mostratosi ancora riluttante ad incontrare la madre, a seguito dell’intervento di un parente si chiariva, riconciliandosi con la madre “Si è trattato di un intervento sicuramente molto delicato per i poliziotti intervenuti, – spiegano dal commissariato – che sono comunque riusciti ad operare in condizioni di sicurezza per il giovane.

Tutta la vicenda è stata costantemente seguita dal Dirigente del Commissariato San Cristoforo, presidio di polizia al centro del quartiere e punto di riferimento per gli abitanti”

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca