Clan agrigentino condannato, pene per oltre 100 anni
Web

Clan agrigentino condannato, pene per oltre 100 anni

Il gup di Palermo ha condannato, in abbreviato, 14 tra mafiosi ed estortori dell'agrigentino. Dieci gli assolti. Il processo è nato da un'inchiesta della dda di Palermo, coordinata dai pm Gery ferrara e Claudio Camilleri, sulle cosche dell'agrigentino. Complessivamente gli imputati sono stati condannati a oltre un secolo di carcere.

A 14 anni e 8 mesi sono stati condannati Antonino Iacono e Francesco Messina, a 14 Pietro Campo, a 10 e 8 mesi Mauro Capizzi, a 10 e 4 mesi Giacomo La Sala, a 10 Francesco Capizzi, Rocco D'Aloisio, Santo Interrante, Francesco Tarantino e Diego Grassadonia, a 8 anni e 8 mesi Tommaso Baroncelli e a 3 anni e 4 mesi Emanuele Riggio. Gli imputati, appartenenti ai clan agrigentini di Santa Margherita Belice e Montallegro, erano accusati a vario titolo di associazione mafiosa, minacce, danneggiamenti e gestione illecita degli appalti.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca