Crocetta: "Di azzeramento della giunta non se ne parla"
Web

Crocetta: "Di azzeramento della giunta non se ne parla"

«Di azzeramento della giunta non se ne parla, il presidente non è stato eletto dai partiti ma dalla gente. Poi sul resto sono pronto al confronto». Cosi il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, ai cronisti prima di recarsi a Palazzo d'Orleans per il vertice di maggioranza per affrontare il nodo del rimpasto.

«Discuteremo tranquillamente ma di azzeramento non se ne parla. L'azzeramento si fa nei nuovi governi, ma i nuovi governi presuppongono nuovi presidenti. Il presidente non è stato eletto dai partiti ma dai cittadini in collaborazione con i partiti e con questi ultimi va trovata l'intesa ma nessuno pensi all'azzeramento». «Dovrei fare come Renzi - ha continuato - quando disse 'tranquillo, Enrico? Il metodo Renzi si applica solo a Roma o in Sicilia non vale? Io mi appello proprio a quel metodo, che anzi qui è stato anticipato».

In merito a un possibile ingresso in giunta di membri di Articolo 4 e Drs, il governatore ha specificato che «il problema principale sono i partiti minori ma io faccio anche un altro ragionamento. Noi abbiamo concordato un programma e lo abbiamo portato ampiamente avanti perchè la spesa europea è stata sbloccata, perchè le riforme si stanno facendo, perchè non abbiamo fatto macelleria sociale, perchè il bilancio lo stiamo risanando. Sono risultati evidenti di fronte a tutti. Mentre altri governi - ha concluso - hanno distrutto la Sicilia e l'hanno portata in una situazione terribile di dissesto, questo governo sta facendo esattamente l'opposto».

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica