Crocetta, la finanziaria e il Commissario di Stato: previsto tavolo tecnico per superare stallo
Web

Crocetta, la finanziaria e il Commissario di Stato: previsto tavolo tecnico per superare stallo

Tempi brevi per la soluzione del blocco della finanziaria della Regione Sicilia dopo l'impugnazione decisa dal Commissario di Stato. Domani alle 15 al ministero degli Affari regionali si attiverà un tavolo tecnico per risolvere l'impasse. Lo ha annunciato il ministro della Pubblica amministrazione, Gianpiero D'Alia, al termine del vertice a Palazzo Chigi al quale hanno partecipato anche il governatore siciliano, Rosario Crocetta, il vice premier, Angelino Alfano, e il ministro per gli Affari regionali, Graziano Del Rio.

"Si è trovata una buona soluzione - ha spiegato D'Alia - che definisce un percorso con un tavolo tecnico che individua, in un rapporto sereno e di leale collaborazione tra il governo regionale, il governo centrale e il Commissario dello Stato, tutti gli strumenti per garantire i servizi essenziali alla Sicilia e un percorso virtuoso di risanamento economico e finanziario che la regione ha già iniziato ma che deve portare avanti con determinazione e costanza".

"Ritengo urgente riprendere il dialogo con il commissario dello Stato nel rispetto del principio di leale collaborazione tra gli organi dello Stato, per il bene comune. La tragedia imminente della possibile perdita di migliaia di posti di lavoro ha contribuito ad alzare la tensione, ma è volontà della Regione riconoscere il ruolo di garanzia che svolge il commissario. Spero sinceramente che si possa riprendere un ragionamento che consenta a Regione, Stato e commissario, tutti assieme, di trovare soluzioni urgenti per evitare la catastrofe in Sicilia". Lo dice il governatore siciliano Rosario Crocetta dopo il tavolo di Palazzo Chigi sulla crisi finanziaria della Regione e sugli effetti dell'impugnativa del commissario dello Stato che ha demolito la legge di stabilità regionale. Una pesante censura che giorni fa il presidente aveva bollato come "assassina", suscitando la reazione infastidita del prefetto Carmelo Aronica invitato domani al ministero degli Affari regionali sede del tavolo tecnico per risolvere l'impasse.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica