Cultura, riunito dal vice presidente Razza un “tavolo di lavoro” per rilanciare la rete museale

«Si avvertiva tra gli operatori istituzionali e di categoria la necessità di un primo confronto sulla valorizzazione del patrimonio museale e sul rilancio delle iniziative culturali nel nostro territorio. Abbiamo raccolto indicazioni e ci siamo lasciato con l’impegno di rivederci presto». È questo il bilancio del “tavolo” di lavoro tenuto oggi a Catania dal vicepresidente della Provincia, Ruggero Razza, nella sua qualità di assessore alla Politiche culturali.

Razza ha annunciato insieme all’amministratore di Pubbliservizi, Carpinato, che sono state individuate le risorse per un ulteriore corso di inglese tecnico per il personale dei musei.
Da parte di tutti gli intervenuti è stata osservata la necessità di rendere meglio fruibile e conosciuta la rete museale dell’Ente e farla dialogare con le altre istituzioni che si occupano di Cultura. In questo senso il vicepresidente della Provincia ha evidenziato che da parte dell’Amministrazione è allo studio una forte iniziativa, nella quale è assai impegnata la struttura dirigenziale dell’Ente, per ovviare ad alcuni disservizi e per definire un piano per il migliore utilizzo, anche attraverso le nuove tecnologie, di tutte le strutture museali.

Unanimemente gli intervenuti hanno osservato che occorre un corale impegno «per fare dell’Etna un polo attrattivo culturale, perché il ‘mito’ del vulcano rappresenta una grande opportunità per tutto il territorio provinciale».

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cultura