Debutto della nuova giunta regionale. Occhi puntati su Zichichi e Battiato
SiciliaToday

Debutto della nuova giunta regionale. Occhi puntati su Zichichi e Battiato

Primo giorno di lavoro a Palazzo d'Orleans di Palermo, per la nuova giunta regionale guidata dal presidente Rosario Crocetta. Il primo ad arrivare è stato il cantautore Franco Battiato, assessore alla Cultura della Regione. Subito dopo è arrivato l'assessore Dario Cartabellotta, all'Agricoltura, seguito da Linda Vancheri, l'assessore alle Attività produttive arrivata in taxi. Poi ancora Ester Bonafede. Presenta anche Patrizia Valenti, l'assessore regionale alla Famiglia che ieri sera ha annunciato le sue dimissioni dopo l'invito formale di Crocetta a 'trarre le conseguenze' per non avergli detto di essere sotto processo per omissioni d'atto d'ufficio.

"Dicono che la studentessa non può fare l'assessore alla Formazione, che chi non sta in Sicilia non può fare bene l'assessore, e se invece questa giunta sarà composta dai migliori assesori che la Sicilia abbia avuto negli ultimi anni?". Lo ha detto il Presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, parlando con i giornalisti.

Crocetta non ha nascosto le difficoltà legate al periodo di tagli e alla spending review: "I guasti di anni non possono essere risolti in un esercizio - ha detto Crocetta - Presenteremo una manovra di spending review da un miliardo di euro. E anche lo Stato dovrà fare la sua parte". In attesa che Crocetta indichi il nome dell'assessore alle Autonomie Locali, dopo le dimissioni di Patrizia Valenti, a tenere banco sono stati i due volti noti della giunta regionale: Franco Battiato, assessore al Turismo; e il fisico Antonino Zichichi, delegato ai Beni Culturali.

"Mi batteva il cuore salendo le scale come al primo giorno di scuola - ha scherzato il cantautore catanese. Sia io che Zichichi non siamo assessori politici. Siamo dei creativi, ma siamo delle persone serie. Quindi non promettiamo ponti, o chissà cosa. Vedremo quali saranno le risorse. E poi, per molte cose non servono nemmeno i soldi per realizzare certe cose".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica