DomusBet Catania- Bate Borisov 6-3: il riassunto ed il commento dei protagonisti
Web

DomusBet Catania- Bate Borisov 6-3: il riassunto ed il commento dei protagonisti

Si è concluso con il risultato di 6-3 il match che ha visto gli uomini di Della Negra affrontare il Bate Borisov di Danilenka. I rossazzurri hanno affrontato degnamente il proprio avversario sbloccando il tabellino nei minuti iniziali del primo tempo grazie alla rete di Zurlo. Alla ripresa del secondo tempo la Domusbet libera il suo cavallo di razza, Rodrigo, che a 4 minuti dal termine approfitta del passaggio di Giordan per siglare il gol del 2-0 e nel finale insaccare all’avversario la sua doppietta. A 2 minuti dalla fine arriva anche la risposta del Borisov , che accorcia le distanze siglando con Karpov il gol del -1. La partita già in tasca agli etnei trova la sua massima espressione nel terzo tempo. Al 7’ dei minuti di gioco, Rodrigo , su tiro libero, di potenza mette a segno la sua tripletta sigillando con il 4-1 il risultato del match. Il 5 goal della serata porta la firma di Palazzolo bravo ad inserirsi e dalla distanza a trovare la rete che precede l’ultimo gol della serata : Zurlo su rovesciata non sbaglia e chiude i conti. La squadra di Della Negra che subisce il 2 e 3 gol solo nei minuti finali, esce, nonostante qualche errore difensivo, soddisfatto della performance messa in campo. Il carattere e la motivazione forgiano dunque gli uomini etnei che qualificatosi al prossimo turno dovranno vedersela con l’Atlas, atteso in campo domani sera alle ore 21:00 . Intanto sul match si è espresso il coach Della Negra che vola basso e doma l’entusiasmo attendendo proprio la compagine greca:

“Chiudere con questo risultato è stato importante tuttavia il match di domani potrebbe cambiare le cose, se dovessimo perdere infatti rientrerebbe tutto in gioco. Adesso certo è inutile fare calcoli, bisognerà preparare la partita con l’obiettivo solo di ottenere la vittoria. La squadra sta bene, è matura e pronta. Stasera ha saputo difendere e gestire la situazione. Avevo chiesto proprio questo nonostante sapessimo la forza del nostro avversario. Siamo stati forti ad accelerare il gioco, loro hanno avuto difficoltà a star dietro a Rodrigo che anche stasera ha mostrato il meglio di se, questo è un giocatore che fa la differenza. Il gruppo lo segue bene e sa muoversi di conseguenza. Abbiamo giocate importanti e sono felice che la squadra risponda alle sollecitazioni. Sono molto soddisfatto perché ho la fortuna di potere scegliere tra tante valide alternative. Stasera ho dovuto lasciare fuori il capitano e lo stesso Maradona, protagonisti indiscussi. Sono tutti ottimi giocatori ed inevitabilmente nel momento della scelta mi mettono in difficoltà. Domani dovremo essere calmi e consapevoli di essere la squadra da battere ma senza presunzione, rispettando l’avversario . Mi auguro di vedere più gente sugli spalti perché la carica del pubblico potrebbe fare la differenza”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Sport